Chiusura sportello Equitalia, l'On. Ventricelli risponde al consigliere Ventricelli

Chiusura sportello Equitalia, l’On. Ventricelli risponde al consigliere Ventricelli

«Il mio personale impegno sulla vicenda della chiusura dello sportello altamurano di Equitalia Spa è iniziato a maggio».

Politica
Altamura martedì 11 giugno 2013
di La Redazione
Equitalia.
Equitalia. © n.c.

L'On. Liliana Ventricelli ha risposto alla lettera inviatagli dal consigliere regionale Michele Ventricelli per sollecitare un impegno nazionale e congiunto al fine di scongiurare la chiusura definitiva della sede di Equitalia di Altamura. Nella nota dell'Onorevole leggiamo:

«In relazione alla lettera inviatami e diffusa dal Consigliere regionale Michele Ventricelli informo i cittadini, le forze politiche e i rappresentanti istituzionali che il mio personale impegno sulla vicenda della chiusura dello sportello altamurano di Equitalia Spa è iniziato a maggio attraverso un confronto con il Presidente della V Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera dei Deputati, On. Francesco Boccia. Ho inoltre cercato di fissare incontri informativi con i dirigenti regionali, purtroppo saltati a causa di alcune difficoltà.

Tuttavia ho predisposto da giorni una missiva indirizzata al Presidente di Equitalia Spa, dott. Attilio Befera, e a tutto il Consiglio di Amministrazione che conto di inviare a breve. Nella lettera, dopo l’analisi dei dati sulla funzionalità e recettività dello sportello di via Mercantini, evidenzio i disagi che si verrebbero a creare con la sua soppressione: dall’allungamento dei tempi di attesa, alla difficoltà di servire una popolazione contributiva così ampia, agli incomodi logistici per il raggiungimento della sede di Bari. Tali difficoltà non solo per i cittadini di Altamura, bensì per un bacino di utenza che interessa i comuni di Gioia del Colle, Acquaviva, Cassano Murge, Santeramo, Gravina, Poggiorsini,  Spinazzola, Toritto, Palo e Grumo.

Continuerò il lavoro di sollecitazione agli enti preposti per evitarne la chiusura, per il momento suggerisco di cercare un confronto tra i rappresentanti istituzionali più diretto e meno  ostentato».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette