Altamura - lunedì 28 novembre 2016 Attualità

La conferenza stampa

Via O. Serena abbellita con 33 alberi di Pero da fiore

Presentata l'iniziativa della Banda degli Amish

Sindaco G. Forte e presidente "La Banda degli Amish", R. Farella © Altamuralive
di Angela Colonna

Sono 33 gli alberi di Pero da fiore che saranno piantumati in via Ottavio Serena. L’idea nasce dal gruppo “La banda degli Amish” che già nei prossimi giorni si attiverà per la realizzazione del progetto grazie alla collaborazione dei soci e delle aziende che hanno sostenuto l’iniziativa.

La scelta dell’albero non è casuale, “abbiamo optato per alberi che danno emozioni e che cambiano ogni stagione per il colore delle foglie e per lo sbocciare dei fiori”, ha commentato il presidente dell’associazione Roberto Farella, durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi lo scorso sabato 26 novembre presso il Palazzo di città. Gli alberi saranno sistemati lungo ambo i lati della via e il terreno sarà ricoperto di lapilli e ghiaia.

E già sono stati annunciati i prossimi impegni della Banda degli Amish: il restauro di un claustro altamurano. Un progetto che sarà portato a termine in sinergia di lavori e di intenti con altre realtà associazionistiche.  

“La nostra mission è il miglioramento della qualità di vita in città, per questo pensiamo di agire attivamente nel nostro paese”, ha aggiunto il presidente. Il progetto è stato approvato in Giunta comunale e lo stesso sindaco Forte, presente alla conferenza, si è detto entusiasta dell’intero programma presentato dalla associazione. “Sono contento – ha affermato il primo cittadino – dell’iniziativa, proposta dalla Banda degli Amish, volta ad abbellire la nostra città. Questa amministrazione apre le porte alle idee dei cittadini ed è di supporto a tali realtà, cercando di superare nel più breve tempo possibile le lungaggini burocratiche”.

 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
1 Commento
  • arnaldo chierico ha scritto il 28 novembre 2016 alle 10:12 :
    Il merito non è certo del sindaco Forte, anche se lui si pavoneggia . . . L’unico sindaco che " invase " Altamura di alberi, da quello che io ricordi, è stato il sindaco Vito Plotino ! Altra pasta di sindaco . . .
Chiudi Non visualizzare di nuovo