Altamura - venerdì 17 febbraio 2017 Attualità

Garantiti solo i servizi essenziali

Lunedì prossimo sciopero dei dipendenti Tradeco in quattro città

Lavoratori in protesta contro l’azienda.

La protesta degli operai Tradeco © FasanoLive
di La Redazione

Quella di lunedì 20 febbraio sarà una giornata di passione per le città che hanno la Tradeco quale società affidataria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti: Santeramo, Altamura, Cassano delle Murge, Gravina.

I dipendenti dell’azienda hanno infatti proclamato l’astensione dal lavoro. Lo rende noto attraverso una comunicazione ufficiale la Cgil-Funzione Pubblica, spiegando doversi ricondurre la decisione di proclamare una giornata di sciopero alle inadempienze della società altamurana: «Continui ritardi dei pagamenti degli stipendi, regolarizzazione dei versamenti dei trattamenti di fine rapporto alle casse di Previambiente per gli iscritti al fondo di pensione complementare, violazione delle norme di sicurezza, messa in sicurezza del capannone, mezzi non idonei, dispositive di protezione individuale, visite mediche periodiche scadute».

La scelta, si sottolinea, è stata assunta a seguito dei falliti tentativi di dialogo tra le parti, nonostante l’interessamento della Prefettura.
Lunedì prossimo, dunque, stop alla raccolta ed allo smaltimento in tutte le città interessate. Saranno garantiti solo i servizi minimi essenziali (uffici pubblici, ospedali, caserme).

 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo