La comunicazione

Appalto rifiuti: Consiglio di Stato dice no a Tradeco

Respinta la richiesta avanzata dalla società. Pende attualmente, davanti al Tar Bari un'ulteriore istanza, che sarà vagliata dai giudici amministrativi già nei prossimi giorni.

Attualità
Altamura venerdì 08 settembre 2017
di La Redazione
Raccolta rifiuti
Raccolta rifiuti © n.c.

Il Consiglio di Stato, Sezione Quinta, con ordinanza del 7 Settembre, ha respinto la richiesta - avanzata dalla società Tradeco - di sospendere in via cautelare il provvedimento con cui lo scorso Luglio il Tar Bari aveva negato la sospensione cautelativa dell'efficacia degli atti mediante i quali, il 14 di Giugno, la Consip aveva proceduto all'aggiudicazione in via definitiva del nuovo appalto di raccolta rifiuti e differenziata dei comuni dell'area murgiana, tra i quali Gravina e Altamura.

Altre istanze analoghe, presentate da altre società con distinti ricorsi, erano già state rigettata sempre dal Tar. Pende attualmente, davanti al Tar Bari un'ulteriore istanza, che sarà vagliata dai giudici amministrativi già nei prossimi giorni. Sempre più vicina, dunque, la sottoscrizione del contratto tra i Comuni interessati e l'associazione temporanea di imprese aggiudicataria della gara Consip.


Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette