Il buongiorno si vede dal mattino

Il buongiorno si vede dal mattino

Il progetto di educazione alimentare e sportiva promosso da Di Leo torna anche quest'anno nelle scuole primarie di Altamura.

Attualità
Altamura domenica 15 aprile 2018
di La Redazione
Il buongiorno si vede dal mattino
Il buongiorno si vede dal mattino © n.c.

Torna anche quest’anno e si estende a un numero maggiore di scuole primarie in Puglia e Basilicata Il buongiorno si vede dal mattino, progetto di educazione alimentare e sportiva promosso dalla Di Leo Pietro Spa, realtà con origini nel 1663 ad Altamura e oggi impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno nello stabilimento di Matera.

Dopo la tappa di Molfetta, Gravina, Santeramo, Lecce, Brindisi e Mesagne, lunedì 16 aprile sono in programma iniziative nelle scuole primarie di Matera e Altamura. Una nutrizionista avrà il compito di trasmettere ai più piccoli i principi di una sana alimentazione, a partire da una corretta colazione, abbinata all'attività fisica; attraverso il racconto di una favola, supportata da slide creative e divertenti, coinvolgerà gli alunni rendendoli partecipi e non semplici spettatori. Per invogliare i più piccoli alla pratica sportiva saranno presenti anche dei campioni a livello nazionale nelle diverse discipline. A tutti gli alunni verranno consegnati dei kit per una colazione corretta e una cartolina per partecipare a un concorso grafico abbinato al progetto.

A Matera l’appuntamento è alle 9 ed è riservato all'istituto comprensivo ex 5° circolo e avrà luogo nel plesso Don Milani, via Guida 2, con il coinvolgimento di circa 180 bambini; testimonial sportivi saranno i giocatori della Murgia Basket Santeramo e in particolare il camerunese Affia Francois, il britannico Filippo Ampomah e lo statunitense Williams Billy.

Ad Altamura l’evento è alle ore 11 ed è riservato all'istituto comprensivo Roncalli e avrà luogo nella scuola primaria Madre Teresa di Calcutta, via Minniti 2, con la partecipazione di circa 250 bambini, testimonial sportivi saranno gli stessi giocatori della Murgia Basket Santeramo, Affia Francois, Filippo Ampomah e Williams Billy.

«Siamo lieti di promuovere anche nel 2018 questa iniziativa – dichiara Pietro Di Leo, amministratore unico della DI Leo Pietro Spa – e di coinvolgere un numero maggiore di scuole e di bambini: riteniamo sia importante contrastare il crescente tasso di obesità infantile, causato principalmente da una cattiva alimentazione associata a una carenza di attività fisica e sportiva, e stimolare le nuove generazioni a una maggiore consapevolezza dell’importanza di una alimentazione sana e bilanciata a partire dal pasto più importante della giornata, che è la prima colazione».

Il calendario degli incontri proseguirà con appuntamenti nelle scuole di Bari, 23 e 24 aprile. A conclusione del progetto sarà allestita a Bari, dal 28 al 31 maggio, una mostra dei disegni e degli elaborati dei bambini.

Lascia il tuo commento
commenti