La nota del consigliere regionale Colonna

Ponte danneggiato sulla SS 96, Colonna: "Verificare condizioni per ripristino circolazione"

"Non si hanno notizie sullo stato delle procedure di affidamento dei lavori e si è ancora in attesa del ritorno alla normalità della circolazione nel tratto sottostante della Statale 96, che oggi è limitata a una sola corsia"

Attualità
Altamura venerdì 13 luglio 2018
di La Redazione
Immagine di repertorio.
Immagine di repertorio. © altamuralive

"È necessario accelerare gli interventi per la risoluzione dei problemi di viabilità sulla Strada Statale 96, all'altezza di Modugno, dovuti ai danni provocati, nell'ottobre scorso, al cavalcavia di Via Risorgimento da un autoarticolato che ne aveva urtato una delle travi portanti, danneggiandola."

Si apre così una nota pervenuta in redazione e sottoscritta dal consigliere regionale Enzo Colonna. "Consapevole dell’imprevedibilità dell’evento - aggiunge il capogruppo di“Noi a Sinistra per al Puglia” - e delle difficoltà, per un Comune come quello di Modugno, di intervenire rapidamente e con proprie risorse per ripristinare il sovrappasso, avevo accolto con soddisfazione gli incoraggianti passi in avanti compiuti dall’amministrazione comunale all’inizio di quest’anno e, cioè, l’esecuzione delle necessarie perizie da parte dei tecnici strutturisti incaricati e l’inserimento, nell’ambito del Documento Unico di Programmazione 2018-2020 del Comune di Modugno, degli interventi di manutenzione (per i quali sono stati stanziati 500.000 euro)."

"Da alcuni mesi, tuttavia, - incalza - non si hanno notizie sullo stato delle procedure di affidamento dei lavori e si è ancora in attesa del ritorno alla normalità della circolazione nel tratto sottostante della Statale 96, che oggi è limitata a una sola corsia a doppio senso di marcia. Si tratta ricordo, di un punto nevralgico della Statale, dal momento che è situato all’altezza di un’ampia zona industriale, crocevia di numerose strade urbane ed extraurbane su cui convoglia tutto il traffico veicolare proveniente dall’area murgiana e dall’entroterra barese e diretto verso Bari. A causa del restringimento, disposto subito dopo l’incidente, sono notevoli i disagi che, da diversi mesi, cittadini e pendolari devono quotidianamente affrontare."

"Per questo - conclude - ho chiesto, attraverso una lettera indirizzata al Sindaco di Modugno, dottor Nicola Magrone, di conoscere quali siano i tempi ancora necessari per realizzare gli eventuali interventi di manutenzione, tornando a sollecitare, in attesa della realizzazione delle opere e ove dalle perizie compiute risultino sussistenti le condizioni minime di sicurezza, il ripristino della normale circolazione nel tratto sottostante della Statale 96. Come nei mesi scorsi, continuerò a seguire e ad informare su questa questione, di rilevante interesse in particolare per le comunità dell’entroterra barese."

Lascia il tuo commento
commenti