Interpellanza urgente dell'on. Ventricelli per verifica di ANAC su appalti e opere pubbliche

Interpellanza urgente dell'on. Ventricelli per verifica di ANAC su appalti e opere pubbliche

Chiesta anche dalla deputata commissione d'accesso al Comune di Altamura.

Cronaca
Altamura venerdì 04 agosto 2017
di La Redazione
L'on. Liliana Ventricelli.
L'on. Liliana Ventricelli. © n.c.

Sui fatti che stanno riguardando il Comune di Altamura, al centro di un'inchiesta nella quale è stato arrestato il sindaco Giacinto Forte, l'on. Liliana Ventricelli ha presentato un'interpellanza urgente in Aula, co-firmata da oltre trenta deputati del Partito Democratico ed indirizzata ai ministri degli Interni Minniti e delle Infrastrutture Delrio. Nell'atto parlamentare viene riepilogata l'intera vicenda, iniziata il 12 luglio con una serie di misure cautelari disposte dal Tribunale di Bari in alcuni Comuni della provincia per un giro di presunte tangenti in cambio di favoritismi in appalti.

"In questa fase preme fare la massima chiarezza. Quindi ho deciso di presentare un'interpellanza urgente - afferma l'on. Ventricelli - in cui ho chiesto ai ministri di valutare sia un'ispezione mirata degli appalti pubblici di concerto con l'Anac (Autorità nazionale anticorruzione) sia l'invio di una commissione d'accesso prefettizia per la verifica degli atti posti in essere dall'amministrazione e la valutazione di eventuali interferenze nel corretto funzionamento dell'ente. Nei giorni scorsi ho avuto anche un colloquio con il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, su questa vicenda.
La comunità di Altamura è molto turbata da quanto accaduto e dalle accuse contestate dalla Procura - sottolinea l'on. Ventricelli - e si è determinato uno stallo amministrativo che in parte è stato sbloccato con la nomina del Commissario prefettizio, dott.ssa Rachele Grandolfo, Vice Prefetto. Le contestazioni sono molto gravi e finora da parte degli interessati non c'è stata la volontà di rimettere il mandato, nonostante le ripetute richieste di dimissioni, lasciando così il Comune in una situazione di incertezza".

Nello specifico, nell'interpellanza si chiede al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, se "non ritenga urgente e necessario intervenire di concerto con l'Anac, con una ispezione mirata di tutti gli appalti affidati nel periodo in cui è stata in carica l'amministrazione affinché, attraverso una sinergia comune tra ministeri, autorità di vigilanza, magistratura e forze dell'ordine si adottino le necessarie misure perché si individuino i responsabili di eventuali illeciti per impedirne il perpetuarsi"; si chiede al Ministro degli Interni se "non ritenga opportuno inviare, tramite il prefetto, una commissione d'accesso per la verifica degli atti posti in essere dall'amministrazione e la valutazione di eventuali interferenze nel corretto funzionamento dell'ente".

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette