La fondazione

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Antonio Ferrante
Si deve all'imperatore svevo Federico II la ri-fondazione di Altamura, sul sito di un più antico insediamento peuceta di cui si ignora il nome. La nascita della “nuova” Altamura è strettamente connessa alla costruzione della chiesa madre che lo stesso imperatore volle dedicare all'Assunta. Siamo intorno al 1232. Federico II chiamò a ripopolare la nuova città molte genti dei paesi limitrofi e della Terra d'Otranto. Ne definì il vasto territorio, sottratto a Gravina, Matera, Binetto e Bitetto, e concesse a coloro che avessero accettato di stabilirvi molti privilegi, tra i quali la facoltà di coltivare liberamente la terra, costruire la propria abitazione, esercitare diverse attività produttive con esenzione dal pagamento di tasse o dazi. Altamura era un demanio imperiale e dipendeva, quindi, direttamente dal sovrano, non assoggettata ad alcuna pretesa feudataria o signorile. Attorno alla chiesa madre si sviluppo in breve tempo una effervescente urbanizzazione, influenzata dalla tradizione greco-bizantina. Ne è una testimonianza la presenza dei cosiddetti claustri (dal latino “claustrum”), ovvero spazi chiusi su cui si affacciavano le abitazioni di un gruppo etnico o familiare. Tra le genti stanziatisi in città, l'etnia prevalente fu quella greco-bizantina che ben presto eresse una chiesa (San Niccolò dei Greci) per l'esercizio del proprio culto, ancora oggi presente sull'attuale Corso Federico II di Svevia. Importante anche la presenza dell'etnia ebraica che si stanziò in un ampio quartiere a ridosso delle mura, quello che oggi è chiamato Claustro Giudecca, a ricordo appunto della loro duratura presenza.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Altamura

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno