Presentazione candidati Centro Democratico

Presentazione candidati Centro Democratico

Una lista composta da soli pugliesi.

Politica
Altamura lunedì 04 febbraio 2013
di Antonietta Tricarico
Da sinistra: G. Forte, A. Leone, N. Canonico, G. Olivieri, P. Pisicchio, P. Di Rella, F. Fiore.
Da sinistra: G. Forte, A. Leone, N. Canonico, G. Olivieri, P. Pisicchio, P. Di Rella, F. Fiore. © altamuralive

Si è tenuto lo scorso 2 febbraio presso la sala Tommaso Fiore l'incontro di presentazione dei candidati del Centro Democratico, che ha dato il via alla campagna elettorale del partito ad Altamura. Sono intervenuti: Giacinto Forte, neoconsigliere regionale altamurano, candidato alla Camera; Anna Leone, candidata alla Camera; Nicola Canonico, candidato al Senato; l'onorevole Pino Pisicchio, candidato alla Camera; Pasquale Di Rella, candidato alla Camera. Ha introdotto gli ospiti Francesco Fiore, coordinatore Cd Altamura.  Ha coordinato il dibattito l'avvocato Giacomo Olivieri.

Dopo i saluti di Anna Leone, è intervenuto Nicola Canonico, che ha sottolineato l'importanza del voto di preferenza rispetto al voto di opinione. Il candidato ha fatto notare che la lista pugliese del Centro Democratico è l'unica composta da soli pugliesi e ha posto l'accento sull'importanza di avere rappresentanti del territorio in Parlamento. L'On. Pisicchio ha spiegato che l'unica via per uscire dall'attuale crisi è predisporre un piano straordinario per l'occupazione giovanile e investire sulla cultura, portando come esempio cava Pontrelli. In conclusione al suo intervento ha affermato: «Siamo una bella squadra, che crede nella capacità della politica di cambiare le cose». Pasquale Di Rella ha lanciato un appello a essere forti e uniti: «Se saremo forti, saremo liberi dal giogo di certa finanza nazionale e internazionale, che ha troppo a lungo condizionato la politica, piegandola verso gli interessi di chi ha tanto; da chi ha occupato le istituzioni non per gli interessi degli italiani, ma per i propri».

Giacinto Forte, neoconsigliere regionale, ha ringraziato la Città, gli elettori e la sua famiglia per il supporto. Ha poi ringraziato e abbracciato Giacomo Olivieri per aver «reso possibile il suo sogno, quello di dimostrare che c'è una politica diversa». Giacinto Forte è stato nominato consigliere regionale dopo le dimissioni di Giacinto Olivieri, essendo il primo dei non eletti per l'Idv. Il Consigliere ha dichiarato che destinerà parte del suo stipendio a un fondo per persone indigenti dedicato a suo padre.

Lascia il tuo commento
commenti