Ordinanza sindacale

Ordinanza Sindacale - Le nuove disposizioni: Riapre il mercato, chiusi parchi e ville comunali

Misure di prevenzione per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19

Attualità
Altamura venerdì 08 gennaio 2021
di La Redazione
Mercato
Mercato © n.c.

Con l’Ordinanza sindacale n.1 dell’8 gennaio 2021 si dispone, con effetto immediato dal giorno 8 gennaio sino al 15 gennaio 2021:

 

  1. La chiusura per tutti i giorni della settimana di parchi giochi, ville comunali, giardini pubblici e aree verdi.
  2. Il divieto di stazionamento nelle strade e piazze sotto elencate, nelle quali si sono rilevati maggiori assembramenti, fatte salve eventuali code per garantire gli accessi contingentati alle attività commerciali:

Corso Federico II di Svevia, Piazza Duomo, Piazza Repubblica, Piazza Municipio, Piazza San Giovanni, Piazza Resistenza, Piazza Zanardelli, Piazza Aldo Moro, Piazza S. Teresa, Piazza Stazione, Piazzetta degli Atleti, Piazza Laudati, Piazza Don Tonino Bello, Piazza Via Mosca-Via Londra, Piazza De Napoli, Via Mura Megalitiche, Area esterna Infopoint.

  1. I distributori automatici self-service di somministrazione di alimenti e bevande H24 restano chiusi dalle ore 21.00 alle ore 05.00 del giorno successivo, ad esclusione dei distributori automatici a servizio di farmacie, parafarmacie, tabaccai e stazioni di servizio per la distribuzione di carburanti.
  2. Nella giornata di sabato 09 gennaio l'attività di commercio, presso il mercato settimanale di via Manzoni e strade limitrofe, sia svolta secondo le seguenti prescrizioni:

tutti gli utenti del mercato sono obbligati a indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e ad evitare assembramenti;

è consentito lo svolgimento dell'attività di commercio ai posteggi identificati con numerazione pari come da planimetria allegata alla Ordinanza Sindacale n. 70/2020;

i posteggi conservano le loro allocazioni originarie, fatta eccezione per i posteggi nell'area interessata dalla concomitante attività della tensostruttura ASL che saranno spostati temporaneamente nelle vie Parma, Gialo, Aosta.

non è consentita l'attività di commercio avvalendosi della cosiddetta spunta;

è fatto obbligo agli operatori commerciali del mercato – pena la sospensione del titolo autorizzatorio – di:

  • indossare idonei dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine, visiere, etc.);
  • attrezzare presso ciascun posteggio un punto di distribuzione di guanti monouso non forati e un dispenser per l'igienizzante mani, oltre che bidoni con coperchio;
  • sottoporre a pulizia e disinfezione ricorrente le superfici in generale delle strutture di vendita;
  • vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco di vendita, contingentare l'ingresso all'interno delle proprie postazioni e strutture di vendita, vigilare che gli avventori rispettino la distanza interpersonale minima di un metro, avvalendosi se necessario di specifico personale all’uopo incaricato.

Restano valide le disposizioni dell'Ordinanza Sindacale n. 71 del 27/10/2020 riguardante lo svolgimento straordinario dell'attività di commercio presso il mercatino rionale di via Rovereto nella giornata del Sabato con turnazione quindicinale.

Lascia il tuo commento
commenti