Il comunicato

Comune di Altamura organizza il soggiorno marino e termale per anziani e grandi invalidi del lavoro

Domande entro il 30 luglio alle 12

Attualità
Altamura martedì 20 luglio 2021
di La Redazione
Comune di Altamura organizza il soggiorno marino e termale per anziani e grandi invalidi del lavoro
Comune di Altamura organizza il soggiorno marino e termale per anziani e grandi invalidi del lavoro © Altamuralive

Anche quest'anno l'Amministrazione Comunale organizza il soggiorno marino e termale per anziani e grandi invalidi del lavoro residenti ad Altamura, da svolgersi per 12 giorni/11notti (11 pensioni complete) a Rimini dal dal 31.08.2021 all’ 11.09.2021. 

Possono partecipare al soggiorno le donne che abbiano compiuto 60 anni e gli uomini che abbiano compiuto 65 anni di età.

Le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Altamura, Piazza Municipio n. 1, entro e non oltre le ore 12.00 del 30.07.2021.

Il modulo di domanda è disponibile sul sito web del Comune e presso il centro sociale polivalente  “Simone Viti Maino” dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00 e il sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Presso il Centro Sociale polivalente  “Simone Viti Maino” è possibile usufruire di assistenza alla compilazione delle domande.

Sarà ammesso al soggiorno un numero massimo di 83 anziani di cui  9 posti riservati ai grandi invalidi/e del lavoro e 9 posti a loro accompagnatori.

Qualora pervenga un numero di domande superiori al numero dei posti disponibili si procederà ad ammettere al soggiorno gli utenti  collocati seguendo l’ordine di una  graduatoria stilata sulla base del reddito ISEE posseduto (dai redditi più bassi ai redditi più alti). A parità di ISEE, avrà preferenza il richiedente più anziano. Alla domanda occorre allegare:

1) CERTIFICATO DI AUTOSUFFICIENZA - rilasciato dal proprio medico curante;

2) FOTOCOPIA DELL’IMPEGNATIVA PER CURE TERMALI rilasciata dal proprio medico curante (per gli anziani interessati a tali trattamenti);

3) FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO in corso di validità;

4) Mod. ISEE  in corso di validità che deve comprendere sia l’attestazione, sia la dichiarazione unica sostitutiva e/o dichiarazione sostitutiva ovvero autocertificazione. 

5) Attestazione dell'avvenuta somministrazione del vaccino di entrambe le dosi (GREEN PASS).

Il beneficiario è tenuto 48 ore prima della partenza a presentare esito del tampone antigenico rapido negativo.

 

Lascia il tuo commento
commenti