Il comunicato

Oltre 40 milioni di Euro per Altamura. Paolicelli: “Ha vinto la squadra, ora tutti a lavoro”

Tre progetti sono stati ammessi nelle graduatorie per un totale di oltre 40 milioni di euro che serviranno a migliorare il volto della città attraverso la riqualificazione di molte aree.

Attualità
Altamura giovedì 22 luglio 2021
di La Redazione
Oltre 40 milioni di Euro per Altamura. Paolicelli: “Ha vinto la squadra, ora tutti a lavoro”
Oltre 40 milioni di Euro per Altamura. Paolicelli: “Ha vinto la squadra, ora tutti a lavoro” © Paolicelli

C’è anche Altamura tra i Comuni che riceveranno i finanziamenti del Programma nazionale della qualità dell’abitare (PinQua) del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili. 

Tre progetti sono stati ammessi nelle graduatorie per un totale di oltre 40 milioni di euro che serviranno a migliorare il volto della città attraverso la riqualificazione di molte aree.

“È un grande risultato per il Comune di Altamura, si tratta di uno dei più grandi finanziamenti mai ottenuti” ha commentato il consigliere regionale del Pd, Francesco Paolicelli. 

“Riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo, favorire l’inclusione sociale sono gli obiettivi che ognuno di noi come cittadino, nel proprio piccolo, deve perseguire sapendo di poter sempre contare su un’amministrazione che è sempre lì pronta a credere che il futuro si possa costruire ponendo le basi già oggi” ha sottolineato Paolicelli - la notizia del finanziamento è una boccata d’ossigeno per la nostra città e ci dimostra ancora una volta che il lavoro di squadra premia. Per questo ringrazio i tecnici e tutta l’amministrazione comunale per il lavoro svolto fin qui. L’appello che sento di rivolgere a tutti è a portare avanti questi progetti nel concreto affinché possano realizzarsi in tempi non troppo lunghi. Personalmente confermo la disponibilità a fornire qualunque tipo di apporto al lavoro di una grande squadra”. 

I progetti riguardano: la direttrice Santa Teresa - piazza Aldo Moro, quartiere di Via Carpentino, viale Traiano, aree annesse alla strada statale 96, quartiere di via Lago Passerello e via Selva. Tra gli interventi ci sono anche il recupero e la riattivazione di beni comunali dismessi: dal Palazzo dell’Acquedotto al Monastero del Soccorso, all’ex Ricovero passando per la realizzazione di una social housing. 

Qui la graduatoria completa: 
https://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/notizia/2021-07/Graduatoria%20complex%2020.07.pdf

Lascia il tuo commento
commenti