Campagna vaccinale

Vaccini, superate le 5mila prenotazioni per le tre notti dedicate ai 12-19enni

Il 14, 15 e 16 gennaio saranno aperti anche diversi hub nel Barese per 'La notte è giovane'. Focus sui giovani: il 34% dei 5-11enni nella provincia ha ricevuto una dose di vaccino Covid

Attualità
Altamura giovedì 13 gennaio 2022
di La Redazione
Vaccinazioni pediatriche anti Covid
Vaccinazioni pediatriche anti Covid © ASL Bari

Grande adesione all’iniziativa “La notte è giovane”, le tre notti dedicate alla vaccinazione anticovid dei pugliesi di 12-19 anni, in programma il 14-15-16 gennaio, dalle ore 20 alle 24, nei principali hub vaccinali della regione.

Stando ai dati diffusi ieri, in sole 24 ore, sono 5.232 le prenotazioni effettuate di prime e terze dosi.

Le prenotazioni per “La notte è giovane” si possono effettuare mediante il sito “lapugliativaccina”, nonché presso i CUP e i FarmaCup da parte dei genitori, tutori, affidatari dei minori, scaricando contestualmente la modulistica da compilare e consegnare ai punti vaccinali. L’elenco degli hub e tutte le informazioni utili sono disponibili al link https://lapugliativaccina.regione.puglia.it/notte-giovane

Ed ecco alcuni dati per quanto riguarda la fascia di età 12-19 anni in Puglia: 83% ha ricevuto almeno una dose di vaccino (+ 3,4% della media italiana); 77% ha ricevuto la seconda dose (+ 5,1% della media italiana); 10% ha ricevuto la terza dose/richiamo (+1,7% media italiana). 

La Puglia continua ad essere la prima regione italiana per la copertura vaccinale della fascia pediatrica, 5-11 anni, con il 33,3% del target già raggiunto (14,9 punti sopra la media nazionale). Sono circa 6mila le dosi somministrate ieri nei centri vaccinali della ASL Bari. 

Continua con numeri rilevanti, in modo particolare, la campagna pediatrica. Ammontano, infatti, quasi a 28mila (27.896) i vaccini somministrati alla fascia 5-11 anni, con una copertura del 34% in tutto il territorio e un livello sensibilmente più elevato a Bari (37%).  

Si vaccina direttamente negli hub o in strutture appositamente individuate, anche con la collaborazione delle amministrazioni comunali e della medicina di base.

E’ il caso dell’hub di Putignano dove, sabato 15 gennaio (ore 9-13 e 15-18,30), è in programma una seduta dedicata ai piccoli tra 5 e 11 anni che hanno potuto aderire preventivamente attraverso medici di medicina generale e pediatri di Putignano e Castellana Grotte.

Saranno tre, invece, gli hub impegnati domenica 16 gennaio (ore 9-13) ad Altamura, Gravina in Puglia e Santeramo in Colle, con la formula “Open day” ad accesso senza prenotazione. Parallelamente prosegue la vaccinazione per ragazze e ragazzi tra 12 e 19 anni.

Oltre alla tre giorni dell’iniziativa regionale “La Notte è Giovane”, per la quale in meno di 24 ore sono state registrate 1671 prenotazioni, nel pomeriggio di oggi il team mobile del Dipartimenti di Prevenzione effettuerà 200 somministrazioni riservate a soggetti fragili 12-19enni nel Centro di Neuropsichiatria infantile “Colli-Grisoni” di Bari. Sul versante dei richiami, infine, la Asl Bari ha già somministrato oltre 518mila dosi “booster” per una copertura pari al 64% della popolazione residente over 16 che ha completato il ciclo primario almeno quattro mesi fa. Percentuale ancora più alta nella fascia degli over 50, vaccinata con tre dosi per il 77%.

Lascia il tuo commento
commenti