Alla Fiera del Levante 2018 arriva la fattoria della Coldiretti

Alla Fiera del Levante 2018 arriva la Fattoria della Coldiretti

Tanti gli animali da scoprire tra cui la pecora "gentile" di Altamura.

Attualità
Altamura giovedì 06 settembre 2018
di La Redazione
fattoria Naturalmente
fattoria Naturalmente © n.c.

Arriva a Bari, alla Fiera del Levante da sabato 8 al 16 settembre prossimi, la FATTORIA COLDIRETTI per conoscere la buona agricoltura nell’anno del cibo italiano. Per nove giorni, in occasione dell’82^ edizione della Campionaria del Levante, la FATTORIA di Coldiretti Puglia allestita sul piazzale 114/a farà vivere alle famiglie e ai visitatori 9 giorni di campagna in città, con un’area dedicata al Mercato di prodotti agricoli e agroalimentari a KM0 di Campagna Amica, con i sapori antichi della tradizione mirabilmente esaltati dagli agrichef, dalla pasta di grano Senatore Cappelli, alla carne 100% pugliese servita nella braceria e pizza, panzerotti e focaccia autenticamente tricolori, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella.

Un appuntamento per vivere una esperienza unica di vita rurale a domicilio, senza spostarsi dalla città e conoscere il ‘racconto’ direttamente degli agricoltori sulla loro vita in campagna, ma #COSEBUONEPERSONEBUONE sarà anche una occasione unica per scoprire gli animali della FATTORIA, dalla mucca Frisona alla Bruna, dai teneri asini di Martina Franca, dal cavallo murgese alla pecora ‘gentile’ di Altamura, patrimonio della biodiversità a rischio di estinzione, fino ai conigli e alle galline.

Ci sarà anche l’agriasilo che accoglierà i consumatori in erba e le famiglie, l’orto didattico, lo spazio dell’agricosmetica a base di frutta e olio extravergine di oliva, oltre a prove del gusto attraverso l’incontro con il mondo animale e vegetale, in cui i visitatori saranno accompagnati dagli agricoltori e dai futuri ‘professionisti’ del cibo, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Perotti di Bari. Non mancheranno work shop e incontri di approfondimento sui temi caldi dell’agroalimentare, a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, del mondo della filiera agroalimentare e dell’università.

Lascia il tuo commento
commenti