Tante nuove esperienze da vivere in Puglia nell’autunno 2018 e nell’inverno e primavera 2019

In Fiera del Levate la presentazione del nuovo bando InPuglia365

Arrivi e presenze internazionali crescono in Puglia nei primi sette mesi dell’anno del +10%

Attualità
Altamura lunedì 10 settembre 2018
di La Redazione
Presentazione bando InPuglia365.
Presentazione bando InPuglia365. © Pugliaedintorni.it

La Puglia turistica allunga sempre di più la sua stagione oltre l’estate ed offre un autunno 2018 ricco di nuove esperienze che riguardano la cultura, la natura e il cibo.

Il nuovo bando ancora in corso InPuglia365 - Cultura, Natura, Gusto sarà presentato alla 82esima Fiera del Levante, insieme allo stato di avanzamento del Piano Strategico del Turismo Puglia365, domani 11 settembre, alle 14.30, nel Polo Territoriale Arti, Cultura, Turismo della Regione Puglia. Il Polo, nel padiglione 152, promuove in Fiera attività e incontri per dare corpo alla strategia della Regione Puglia di valorizzazione e promozione del territorio grazie al piano strategico del turismo “Puglia365” e al piano strategico della cultura PIIIL. Le iniziative, promosse dall’Assessorato alle Industrie Turistiche e Culturali sono coordinate dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Pugliapromozione e Apulia Film Commission.
Il nuovo bando Inpuglia365, che sarà illustrato dall’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone e dai referenti di Pugliapromozione, con la moderazione del responsabile del Piano Strategico del Turismo, Luca Scandale, metterà a segno la programmazione di attività gratuite di fruizione turistica del territorio regionale, da ottobre 2018 a maggio 2019, con l’obiettivo di allungare la stagione dei flussi turistici oltre l’estate, puntando sul turismo internazionale.

I dati provvisori forniti dall’Osservatorio sul turismo di Pugliapromozione in tal senso sono incoraggianti: La Puglia, sulla base dei dati fino ad ora trasmessi dalle strutture ricettive pugliesi, si riposiziona positivamente sui mercati esteri: gli arrivi e le presenze internazionali crescono, nei primi sette mesi dell’anno, del +10% trainando il risultato provvisorio complessivo stimato nel +1,5% degli arrivi e nel +2% delle presenze che risente di un lieve calo di turisti provenienti dall’Italia ( -2% degli arrivi e del -0,8% delle presenze).

Lascia il tuo commento
commenti