Le compagnie ospitate sono state scelte dal Direttore Artistico Antonello Arpaia

"Un salto a teatro", la rassegna curata da compagnia altamurana al via dal 24 febbraio a Santeramo

La rassegna è stata presentata nei giorni scorsi. Prevede tre spettacoli domenicali e due appuntamenti al sabato.

Attualità
Altamura venerdì 15 febbraio 2019
di La Redazione
"Un salto a teatro", la rassegna al via dal 24 febbraio © n.d.

La compagnia teatrale Molino d'Arte di Altamura (con il sostegno del Comune di Santeramo in Colle, la Regione Puglia, per l'Assessorato all'Industria Turistica) organizza a Santeramo, presso il Teatro Il Saltimbanco, la prima rassegna teatrale del territorio pensata appositamente per il pubblico dei ragazzi. La rassegna è stata presentata, lo scorso 14 febbraio, in una conferenza stampa svoltasi presso la sala consiliare del comune di Santeramo.

«La rassegna – affermano gli organizzatori - è intitolata "Un salto a teatro" L'allegro salto di un Saltimbanco. Lo stupendo nome del teatro ospitante, quello che anche sa essere un teatrante, e l'allegro salto di una famiglia che può trovare un intervallo culturale e festoso all'interno delle giornate piene di impegni scolastici e lavorativi. Infatti la rassegna, a livello contenutistico, è pensata per i ragazzi che non hanno paura di diventare grandi e per i genitori che possono tornare ragazzi per un po' insieme ai loro figli».

Le compagnie ospitate sono state scelte dal Direttore Artistico Antonello Arpaia (che si occupa di teatro ragazzi da circa vent'anni sul territorio).

«Il teatro – afferma Arpaia - è una prolifica occasione di crescita, per tutti. Per chi lo frequenta e per chi lo fa. Molino d'Arte infatti offre la possibilità di farlo, il teatro, ogni lunedì in un laboratorio teatrale per ragazzi. Tutti hanno il diritto di frequentare il teatro, a tal proposito il Comune ha riservato dei posti a teatro per le famiglie svantaggiate e per i ragazzi con diverse abilità, e anche per chi li accompagna, perché il teatro è un luogo sociale».

La rassegna prevede tre spettacoli domenicali e due appuntamenti al sabato.

Gli appuntamenti al sabato si svolgeranno in una atmosfera teatrale magica più piccola nel foyer superiore del teatro, per bambini dai 3 anni in su (con disponibilità ridotta e costi diversi).

Gli appuntamenti domenicali, invece, sono pensati per un pubblico di ragazzi a partire dai 5 anni.

Da lunedì 18 febbraio sarà già possibile, per i giovani spettatori santermani in condizione di diversabilità o svantaggio economico, rivolgersi ai servizi sociali per i posti concordati di accesso gratuito per il primo spettacolo del 24 febbraio. Il biglietto gratuito è previsto anche per un loro accompagnatore e sarà distribuito fino alle ore 12.00 del mercoledì precedente lo spettacolo. Verrà rilasciato un buono da convertire in biglietto presso La Libreria Edicola di via Roma entro il giovedì che precede lo spettacolo, in modo da poter scegliere il proprio posto in platea.

Il resto dell'utenza potrà già rivolgersi per la prevendita alla stessa Libreria Edicola di Via Roma o direttamente al botteghino del teatro il pomeriggio dello spettacolo.

Lungo tutta la durata della rassegna, presentando il biglietto del teatro in pizzeria, il Victorian Living Pub applicherà uno speciale sconto al tavolo per chi è stato a teatro.

La rassegna inizierà il prossimo 24 febbraio e terminerà il 14 aprile 2019.

Lascia il tuo commento
commenti