Alla procedura concorsuale potranno partecipare i cittadini italiani che abbiano, alla data 1° gennaio 2019, compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiduesimo

Concorsi, al via le procedure di reclutamento di 66 allievi ufficiali della accademia della GdF

Le domande di partecipazione al Concorso dovranno essere compilate esclusivamente mediante la procedura informatica entro e non oltre il termine perentorio del 15 marzo 2019

Attualità
Altamura domenica 17 febbraio 2019
di La Redazione
Concorsi, al via le procedure di reclutamento di 66 allievi ufficiali della accademia della GdF
Concorsi, al via le procedure di reclutamento di 66 allievi ufficiali della accademia della GdF © n.d.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 12 – (4^ serie speciale del 12 febbraio 2019) il Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 66 allievi ufficiali del “ruolo normale – comparti ordinario e aeronavale” all’accademia della Guardia di Ginanza, per l’anno accademico 2019/2020.

I posti disponibili saranno così ripartiti:

  • 58 saranno destinati al comparto ordinario;
  • 8 saranno destinati al comparto aeronavale, di cui quattro relativi alla specializzazione “pilota militare” e quattro inerenti alla specializzazione “comandante di stazione e unità navale”.

Il corso di accademia, di durata quinquennale, si svolgerà nelle sedi di Bergamo e Roma/Castel Porziano.

Le domande di partecipazione al Concorso dovranno essere compilate esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito istituzionale della Guardia di Finanza (area concorsi), seguendo le istruzioni del sistema automatizzato entro e non oltre il termine perentorio del 15 marzo 2019.

Alla procedura concorsuale potranno partecipare i cittadini italiani che abbiano, alla data 1° gennaio 2019, compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiduesimo (ovvero che siano nati nel periodo compreso tra 1° gennaio 1997 ed il 1° gennaio 2002, estremi inclusi).

Tutti i candidati dovranno, inoltre, possedere un diploma d’istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea specialistica o magistrale.

Potranno partecipare al concorso anche coloro che, pur non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2018/2019.

Per ulteriori approfondimenti e dettagli è possibile consultare il sito internet dedicato.

Lascia il tuo commento
commenti