"Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia", manifestazione in programma dall'8 al 14 maggio

"Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia", il 9 maggio spettacolo ad Altamura

"L'idea dello spettacolo nacque una ventina di anni fa dalla volontà di mostrare un'altra faccia della Bielorussia, che fosse solo Chernobyl e povertà".

Attualità
Altamura martedì 07 maggio 2019
di La Redazione
"Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia", il 9 maggio spettacolo ad Altamura. © n. c.

I programmi di accoglienza temporanea in Italia rappresentano un’esperienza unica in Europa, attraverso la quale diviene chiaramente visibile la vocazione solidaristica dei cittadini, delle famiglie e delle realtà associative del nostro territorio. Dal 1986 (anno della catastrofe nucleare di Chernobyl) ad oggi, sono stati migliaia – oltre 520.000 solo negli ultimi vent’anni – i minori stranieri che hanno potuto vivere momenti significativi ed esperienze importanti per la loro salute, il loro benessere, la loro crescita grazie al lavoro e all’attenzione di enti, associazioni e famiglie, con la consapevolezza che l’amore è più importante di qualsiasi regalo e di quanto sia fondamentale (ri)conquistare la forza di credere in un futuro migliore. Ogni accoglienza porta in se una storia di apprendimento, di nuovi impulsi e possibilità, storie di incontro con culture diverse e di confronto, che è sempre utile, ma è fondamentale per un bambino che vive una situazione di disagio, abbandono, povertà e mancanza di punti di riferimento. Sono storie di straordinaria normalità: il sedersi a tavola, tutti insieme, come una famiglia vera, quella normalità che un bambino si augura di avere sempre nella vita. Sono storie di cambiamenti positivi, di vite che si aprono a nuovi respiri e orizzonti proprio grazie alle persone che non sono indifferenti.

Questa è anche la storia della associazione "Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia – Onlus" di Modugno (Bari), un’organizzazione di volontariato che opera dal 1997, prevalentemente in Puglia, Campania, Basilicata, e persegue lo scopo di “dare assistenza in modo specifico ai bambini e minori in difficoltà a causa di condizioni ambientali e sociali in cui vivono o a causa di guerre, carestie e contaminazioni”. La nostra attività si esplica principalmente attraverso progetti di accoglienza in funzione del risanamento fisico dei bambini bielorussi. Infatti, è stato dimostrato scientificamente che la permanenza dei bambini, anche per un solo mese l’anno, in aree non contaminate e con un’alimentazione sana e completa, permette di ridurre drasticamente la radioattività assorbita nel loro Paese di origine e quindi il rischio di ammalarsi di leucemie, linfomi ed altre patologie correlate. In questa ottica, l’associazione G.A.B.B. organizza due progetti, uno estivo e l’altro invernale, della durata complessiva di 120 giorni, durante i quali i piccoli sono ospitati da famiglie disposte ad offrire non solo vitto e alloggio ma soprattutto il calore e l’affetto di una famiglia e la serenità necessaria per un completo sviluppo psico-fisico. Inoltre organizziamo organizziamo una volta l'anno un soggiorno terapeutico per bambini in fase di remissione oncologica di una quindicina di giorni, un'esperienza stupenda per questi ragazzi nella nostra bellissima terra che gli accoglie con tutto l'amore e il calore di cui hanno bisogno.

L'idea dello spettacolo nacque una ventina di anni fa dalla volontà di mostrare un'altra faccia della Bielorussia, che fosse solo Chernobyl e povertà, ma è anche, e soprattutto, un paese gioioso, ricco di tradizioni e cultura e dal 2000 ad oggi ogni rappresentazione è stata un crescendo di consensi e di entusiasmo.
La manifestazione folkloristica è completamente pensata e realizzata da dei giovanissimi talenti provenienti dalla scuola delle arti della Regione di Minsk e quest'anno avrà luogo dal 08 al 14 maggio e vedrà impegnati 20 artisti minorenni accompagnati da 3 istruttori coreografi, che si esibiranno in spettacoli di ballo tradizionale e moderno, esercizi acrobatici e canzoni popolari in diversi teatri e Istituti scolastici della Puglia e della Campania.

Presentano il concerto:

  • i bambini del Teatro Danza “MENADA”, vincitori di diversi concorsi europei, eseguiranno balli moderni, folk e popolari.
  • il giovane Nikita, partecipante all’Eurovision Junior 2018, che con i suoi colleghi presenta canti popolari e canzoni moderne (in italiano ed in inglese)
  • il duo di ginnastica acrobatica che ha rappresentato la Bielorussia nelle finali di diverse competizioni mondiali
  • il mago Egor che quest’anno ha vinto a Kiev la gara internazionale dei giovani maghi
  • la musicista Maria giovane sassofonista già molto affermata

L'associazione ringrazia per il grande aiuto fornito nella realizzazione dello spettacolo del 9 maggio presso il Teatro "Mercadante" di Altamura:

la scuola primaria "IV Novembre" (Altamura ) con la dirigente Dott.ssa Giuseppa CRAPUZZI e il dirigente del ITT "Nervi-Galilei" (Altamura ) Dott. Vitantonio Petronella

Lascia il tuo commento
commenti