“Benvenuti nel Medioevo”, primo appuntamento con la storia medievale nelle scuole altamurane

“Benvenuti nel Medioevo”, primo appuntamento con la storia medievale nelle scuole altamurane

Didattica nella scuola e attività laboratoriali firmate Fortis Murgia per preparare gli alunni alla Festa Medievale Federicus.

Attualità
Altamura giovedì 23 gennaio 2020
di La Redazione
“Benvenuti nel Medioevo”, primo appuntamento con la storia medievale nelle scuole altamurane
“Benvenuti nel Medioevo”, primo appuntamento con la storia medievale nelle scuole altamurane © n.c.

È partito ieri, 22 gennaio 2020, il Progetto Educativo della Fortis Murgia dal titolo “Benvenuti nel Medioevo” che si terrà ogni mercoledì a partire da questa mattina, nelle Scuole primarie altamurane. Le volontarie del gruppo Ferdericult insegneranno la Storia e l’Arte del Medioevo per preparare i bambini più piccoli all’evento Federicus che quest’anno si terrà dall’ 1 al 3 maggio e riguarderà la solenne incoronazione ad Imperatore di Federico II di Svevia avvenuta a Roma nel 1220, ben 800 anni fa.

Le lezioni sono indirizzate agli alunni di quarta e quinta dei circoli didattici che ne hanno fatto richiesta e che sono Garibaldi, Aldo Moro, Don Milani, San Francesco e IV Novembre. L’unità didattica si compone di quattro nuclei tematici che si svolgeranno nel modo seguente: una prima parte teorica in cui, anche con l’ausilio di un power point, si spiega il mondo medievale ed una seconda parte dedicata alla attività laboratoriali con schede riassuntive, giochi sulla linea del tempo, in cui gli alunni lavorano su quanto ascoltato e appreso nella lezione.

In questa primo mercoledì di appuntamento con la storia si è spiegato che cosa è il Medioevo e la sua periodizzazione. Gli alunni sono stati attenti e molto interessati all’argomento, hanno preso appunti e compilato schede.Il loro bisogno di studiare il Medioevo, previsto tuttavia dal programma ministeriale come argomento nelle scuole medie, nasce dalla necessità di conoscere meglio la storia della propria città e poter partecipare più consapevolmente alle iniziative di Federicus, la festa medievale che li vede coinvolti nel Corteo del Fanciulli, nel Cineforum, negli elaborati del Concorso Scuole e, più in generale, nel contesto storico in cui tutto questo accade.

Lascia il tuo commento
commenti