Ambiente e territorio

Parco Alta Murgia, da ieri attivo il servizio di prenotazione visite escursionistiche

Mediante una procedura online sarà possibile prenotare un'escursione con una delle guide a disposizione degli amanti delle escursioni naturalistiche

Attualità
Altamura sabato 04 luglio 2020
di La Redazione
Parco Alta Murgia, da ieri attivo il servizio di prenotazione visite escursionistiche
Parco Alta Murgia, da ieri attivo il servizio di prenotazione visite escursionistiche © Mirella Campochiaro

Da ieri, 3 luglio, appassionati di itinerari e trekking potranno prenotare la propria visita escursionistica nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’Ente Parco ha attivato una sezione di prenotazione sul suo sito istituzionale, che permetterà agli utenti – in modo diretto e immediato – di richiedere un servizio di visita guidata.

La sezione Prenota la tua visita è stata realizzata dopo il conseguimento del “Titolo ufficiale ed esclusivo di Guida del Parco Nazionale dell’Alta Murgia”, attribuito a venti professionisti dell'accompagnamento al termine di un percorso di formazione che ha esaminato temi tra cui le norme ambientali e di tutela del paesaggio; la conoscenza della flora e della fauna; l’organizzazione di attività escursionistiche e turistiche; l’architettura rurale; il diritto ambientale e la legislazione sul turismo naturale; l’applicazione e il riconoscimento dei principi fondamentali di prevenzione; il primo soccorso.

Prenota la tua visita è una sezione bilingue (italiano e inglese) con informazioni sulle alternative varie di fruizione del territorio tra cui birdwatching, geoturismo, accompagnamento per registi e fotografi naturalistici, supporto alla pianificazione della visita, percorsi enogastronomici e così via. Il profilo di ogni guida è corredato di informazioni di contatto e biografia, per approfondire conoscenze e attività svolte.

«Dopo il fermo imposto dal lockdown il servizio Prenota la tua visita è finalmente attivo – ha detto Francesco Tarantini, presidente PNAM – Lo scopo è facilitare la fruizione del territorio con un sistema immediato, con il quale gli utenti potranno scegliere la guida che più risponde alle loro esigenze, a seconda del tipo di specializzazione e dell’itinerario da seguire. Cittadini e turisti possono oggi addentrarsi nei sentieri del parco accompagnati da esperti che ne conoscono biodiversità e tratti peculiari, naturalmente nel rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid ancora necessarie».

Per prenotare una visita guidata occorre compilare un modulo online, indicando in uno spazio apposito le esigenze legate alla richiesta di accompagnamento.

Lascia il tuo commento
commenti