Dov’è la Filosofia durante la pandemia?

Dov’è la Filosofia durante la pandemia?

Il penultimo appuntamento della rassegna Epicentro il 2 ottobre, alle ore 19.00 presso l’Agorateca in Via Stefano Lorusso, 1 ad Altamura.

Attualità
Altamura giovedì 01 ottobre 2020
di La Redazione
Dov’è la Filosofia durante la pandemia?
Dov’è la Filosofia durante la pandemia? © Epicentro

Il penultimo appuntamento della rassegna Epicentro, organizzata e promossa dal Movimento Culturale Spiragli, previsto per il 2 ottobre, alle ore 19.00 presso l’Agorateca in Via StefanoLorusso 1 ad Altamura, ospita gli studiosi delle discipline filosofiche: Alberto Altamura, Mario De Pasquale, Alberto Maiale, Annamaria Mercante e Nicola Tenerelli, autori del saggio «Filosofia della pandemia. L’altro vaccino» (Stilo Editrice). Un confronto a più voci, la cui interlocuzione è affidata a Claudia Clemente, con l’intento di trovare risposte a quesiti mossi a seguito del periodo pandemico, attraverso lo strumento dell’indagine filosofica, laddove è evidente la necessità di analizzare i processi sociali necessariamente mutati a causa di una differente percezione dell’Altro determinata dal virus, e al contempo individuare un agire produttivo di una metamorfosi dell’evento tragico, da subìto ad agito.

Alberto Altamura, docente di Filosofia, ricercatore che ha al suo attivo un lungo curriculum di studi e di pubblicazioni riguardanti la filosofia del Novecento, in particolare quella marxista. Formatosi all’Università degli Studi di Bari, sotto la guida del prof. Giuseppe Semerari, ha pubblicato numerosi saggi, curato la riedizione dell’opera semerariana Responsabilità e comunità umana (Guerini 2014) ed è stato collaboratore della rivista filosofica «Paradigmi» e redattore della rivista «Le passioni di sinistra».

Mario De Pasquale, docente nei licei e poi Dirigente Scolastico, esperto di didattica e promotore della ‘filosofia per tutti’. Per molti anni coordinatore della Commissione Didattica Nazionale della SFI, segretario scientifico del Centro Interuniversitario Bari-Padova sull’insegnamento della filosofia, docente nella SSIS-Puglia. Tuttora è co-direttore editoriale della rivista «Comunicazione Filosofica», rivista online della SFI, vice-direttore della rivista online «Logoi.Ph», presidente della sezione SFI di Bari. Autore di numerosi saggi pubblicati su riviste italiane e straniere e in volumi collettanei; è autore dei seguenti volumi: Didattica della filosofia. La funzione egoica del filosofare (Franco Angeli 1994), Filosofia per tutti (Franco Angeli 1998), Insegnare e apprendere a fare esperienze di filosofia in classe (G. Laterza 1996), Al caffè con Socrate (Stilo 2000), Confilosofare in città (Stilo 2014). Coautore di volumi collettanei, tra cui: De Natale,Le forme della scrittura (Franco Angeli 2001); L’Insegnamento della filosofia oggi (Stilo 2007); Emozioni infettive (Mimesis 2015).

Alberto Maiale, docente di Filosofia presso il Liceo Salvemini di Bari e criminologo clinico. Ha pubblicato saggi e articoli con diverse case editrici.

Annamaria Mercante, dottore di ricerca, studiosa di J. Dewey e di didattica, insegna presso il liceo Scientifico ‘Salvemini’ di Bari.

Nicola Tenerelli, docente di Filosofia dei Licei Cartesio di Triggiano. Ha ricevuto il Premio Borsellino dal Presidente della Repubblica per la lotta alla mafia. È autore di diverse pubblicazioni e curatore dei siti web filosofiadellarelazione.it e caffefilosofico.net.


Lascia il tuo commento
commenti