Altamura e Gravina in Puglia: controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestati tre pusher.

Altamura e Gravina in Puglia: controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestati tre pusher.

​Proseguono i servizi antidroga della Compagnia Carabinieri di Altamura per prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Tre i pusher arrestati in tre diverse operazioni.

Cronaca
Altamura sabato 01 febbraio 2020
di La Redazione
Altamura e Gravina in Puglia: controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestati tre pusher.
Altamura e Gravina in Puglia: controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestati tre pusher. © Carabinieri

Proseguono i servizi antidroga della Compagnia Carabinieri di Altamura per prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Tre i pusher arrestati in tre diverse operazioni.

Nel primo caso, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia, coadiuvati da un’unita cinofila del Nucleo CC di Modugno (BA), hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di F.P. 56enne, pregiudicato del luogo, durante la quale, occultato sotto la tegola della mansarda è stato rinvenuto un involucro contenente 50 grammi di eroina. Per l’uomo è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su ordine della competente A.G., è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari.

Nel secondo caso i Carabinieri di Gravina in Puglia, durante un servizio di osservazione, hanno individuato un locale nel centro cittadino utilizzato come punto di ritrovo di persone dedite all’uso di sostanze stupefacenti. I militari, insospettiti del via vai di giovani, hanno proceduto al controllo del monolocale ove hanno identificato V.P., 20enne, del luogo, accertando che questi, poco istanti prima, aveva ceduto una dose di marjuana del peso di 1,2 grammi ad giovane che si era recato in quel luogo proprio per acquistare una dose al prezzo pattuito di 20,00 Euro. A conferma dell’attività di spaccio, i militari hanno altresì rinvenuto un bilancino di precisione ed alcune bustine in cellophane utilizzate per confezionare lo stupefacente. Anche in questo caso è scattato l’arresto per il pusher, il quale, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di udienza per direttissima. L’acquirente è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Altra operazione dei Carabinieri di Gravina in Puglia è stata portata a termine con le stesse modalità, nei pressi di un bar del centro cittadino. Dopo aver notato, al di fuori del locale, movimenti sospetti di alcuni giovani, i militari hanno deciso di intervenire per procedere al controllo dei mezzi in loro uso ed alla loro identificazione. Nella circostanza, non è sfuggito l’atteggiamento sospetto di uno di essi, D.V. 18enne, del luogo che, giunto nei pressi del locale con un’autovettura e sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 40 grammi di marjuana che aveva occultato nel veicolo. Anche per quest’ultimo pusher è scattato l’arresto e, su disposizione della competente A.G., sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette