Le segnalazioni di oggetti volanti non identificati sono raddoppiate rispetto all’anno precedente e, tra le sei province pugliesi, quella salentina sembra essere quella maggiormente interessata dal fenomeno

Ufo, boom di avvistamenti in Puglia. Avvistato uno anche ad Altamura

Intorno alle ore 20:20 diverse persone del posto dichiarano di aver visto una grossa scia luminosa

Cronaca
Altamura giovedì 27 febbraio 2020
di La Redazione
Ufo
Ufo © n.c.

Boom di avvistamenti Ufo nel 2019. Nell'anno appena trascorso, segnala il Cun, Centro Ufologico Nazionale, le segnalazioni di oggetti volanti non identificati giunte al Servizio ufoline del Cun e della Suf (Sezione Ufologica Fiorentina) sono state 241, con un aumento del 24% rispetto alle 196 registrate nel 2018.

Le Regioni maggiormente interessate - secondo Leggo.it - dal fenomeno sono state la Lombardia (52), il Lazio (33), il Veneto (21), la Toscana (19), l'Emilia Romagna (18), la Puglia (17), il Piemonte (15) e la Campania (13).

Le maggiori segnalazioni per province giungono da Roma (23), Milano (21), Brescia (9), Napoli (8), Treviso (7) Foggia (7) e Genova (6). «Circa la metà (123) -rilevano al Cun- sono riconducibili a fenomeni naturali, nei restanti casi (118) una minoranza, circa il 16%, rimane non identificata e non è possibile dare delle sicure interpretazioni per carenza di dati».

Ma c'è di più: le segnalazioni di oggetti volanti non identificati sono raddoppiate rispetto all’anno precedente e, tra le sei province pugliesi, quella salentina sembra essere quella maggiormente interessata dal fenomeno.

Secondo un altro articolo, di ieri, apparso sulla Gazzetta del Mezzogiorno il fenomeno avrebbe realmente portate degne di nota anche nei primi mesi del 2020.

Lo scorso 9 gennaio, per esempio, uno strano oggetto è stato avvistato a Miggiano. Un mese prima una segnalazione di Ufo era stata registrata a Trepuzzi, quando alcuni oggetti volanti non identificati hanno ruotato a cerchio, a bassa quota, rincorrendosi l’un altro: il caso è ancora sotto indagine per escludere ipotesi convenzionali come fari di discoteche o laser o altro.

In tema di avvistamenti, ripercorrendo precedenti avvistamenti, è impossibile dimenticare quello storico di un presunto «disco volante a Manduria, nel Tarantino, il 26 agosto 2012.
Altro caso interessante fu anche l’ufo del Salento del 13 novembre 2015 (quando fu ripreso in video una sfera che si muoveva tra le nuvole e che ad un certo punto sembrò tornare indietro per un breve tratto).
A Cassano delle Murge il 14 maggio 2011, invece, mentre una persona fotografava un aereo con tanto di scia chimica, si accorse della presenza di un vero e proprio disco volante scuro nei pressi della voluminosa scia lasciata dal velivolo. Uno spettacolare oggetto venne invece fotografato a Monte Sant’Angelo mentre si librava nel cielo azzurro alle spalle di inconsapevoli testimoni.

A queste testimonianze, però, se ne aggiunge una singolare accaduta proprio nella giornata di ieri, ad Altamura.
Intorno alle ore 20:20 diverse persone del posto dichiarano di aver visto una grossa scia luminosa.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Alessandro Vasile ha scritto il 28 febbraio 2020 alle 18:41 :

    Dimenticavo Mesagne (Br) Puglia Rispondi a Alessandro Vasile

  • Alessandro Vasile ha scritto il 28 febbraio 2020 alle 18:39 :

    L Ho visto anche io, era come una grossa stella cadente, intorno alle 20 20:20 ed è durata più o meno 3/4 secondi Rispondi a Alessandro Vasile

  • Concetta Forte ha scritto il 28 febbraio 2020 alle 09:33 :

    Confermo! Ho visto anch'io ieri sera una strana cosa che si muoveva in cielo. Rispondi a Concetta Forte

  • Carmela Incampo ha scritto il 28 febbraio 2020 alle 07:02 :

    Ho visto anche io, ieri sera intorno alla stessa ora una scia luminosa verde nel cielo di Bari. Sembrava una scia infuocata più o meno di medie dimensioni durata una decina di secondi. Rispondi a Carmela Incampo