"Eppur si crea", il 10 dicembre presentazione del libro dello psicologo e accademico Ugo Morelli

″Eppur si crea″, il 10 dicembre presentazione del libro dello psicologo e accademico Ugo Morelli

Si terrà alle 17,30 presso la sala consiliare del Comune di Altamura.

Cultura
Altamura venerdì 30 novembre 2018
di La Redazione
Lo psicologo Ugo Morelli.
Lo psicologo Ugo Morelli. © n.c.

"Siamo terrestri, abitanti del pianeta Terra, come tutti gli altri esseri del sistema vivente che si è evoluto prima di noi e insieme a noi. Siamo di fronte alla nostra prima possibilità di generare l’ambiente di cui viviamo utilizzando la nostra capacità creativa, soprattutto in modo non distruttivo".

Si terrà lunedì 10 dicembre, alle 17.30, presso la sala consiliare del Comune di Altamura, la presentazione del libro "Eppur si crea. Creatività, bellezza, vivibilità" in compagnia dell'autore Ugo Morelli.

"La creatività umana è, probabilmente, la possibile via d’uscita dai vincoli del presente. Siamo capaci di generare l’inedito, rompendo il conformismo, in ogni campo della nostra esperienza e lo facciamo sia in condizioni di necessità che per scelta e desiderio".

In compagnia di Ugo Morelli si discuterà, in un dialogo informale tra amici, di tutto questo affrontando alcuni dei temi critici della contemporaneità presenti nella sua ultima opera: il conformismo, la crisi ambientale, i limiti delle risorse, i conflitti del presente, l’individualismo, i pregiudizi e la distruttività. Rifletteremo anche sulle possibili vie emancipative che la creatività umana può generare, come il ruolo dell’infosfera, il pluralismo culturale, l’ironia, l’umorismo, la curiosità, l’inquietudine e soprattutto la bellezza: tutti dispositivi idonei a estendere le nostre capacità e possibilità, e a farci accedere a una vivibilità appropriata tanto al sistema vivente nella sua interezza quanto a noi che ne siamo parte.

L'autore

Ugo Morelli insegna Psicologia del lavoro e delle organizzazioni all’Università di Bergamo e Scienze cognitive applicate al paesaggio e alla vivibilità presso il DIARC, Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli. È Direttore scientifico e docente di Psicologia della creatività e dell’innovazione nel World Natural Heritage Management Unesco, di Trento e docente e consulente nell’area Motivazione, Relazioni e Sviluppo Organizzativo di Banking Care, società del Gruppo Cassa Centrale Banca. Autore di oltre 120 pubblicazioni, Collabora con il «Corriere del Trentino e dell’Alto Adige», «Animazione Sociale» e «Doppio Zero»

Lascia il tuo commento
commenti