Il comunicato

Piano Sviluppo Rurale, Paolicelli: "Occasione da non perdere per giovani agricoltori"

55 milioni per i giovani

Politica
Altamura martedì 06 luglio 2021
di La Redazione
Piano Sviluppo Rurale, Paolicelli:
Piano Sviluppo Rurale, Paolicelli: "Occasione da non perdere per giovani agricoltori" © Paolicelli

“Dare risposte agli agricoltori rimasti indietro negli ultimi anni e utilizzare al meglio i 544 milioni di euro messi a disposizione per il 2021-2022 del Piano di Sviluppo Rurale. Sono gli obiettivi da raggiungere evitando il rischio di dover restituire denaro all’Europa”. È il commento del consigliere, Francesco Paolicelli, presidente della Commissione Agricoltura a margine della Commissione nella quale sono stati ascoltati l’assessore all’Agricoltura, Donato Pentassuglia, e l’autorità per la gestione del PSR, Rosa Fiore.

L’audizione di oggi si pone in continuità con la conferenza stampa dello scorso primo luglio con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e con l’assessore Pentassuglia.

“Dopo aver rispettato gli impegni assunti con l’Unione Europea, e aver prodotto elenchi di pagamento per un importo di 90.687.368,75 milioni di euro al 30 giugno, adesso la nuova sfida è quella di riuscire entro il 31 dicembre 2021 a utilizzare 389 milioni. Ringrazio l’assessore per aver risposto in modo puntuale alle richieste di chiarimenti dei consiglieri di maggioranza e opposizione”.

La Commissione è servita a fare il punto sullo stato di avanzamento della strategia che la Regione ha deciso di mettere in campo, nello specifico: su 544 milioni di euro, di 153 milioni sono destinati allo scorrimento delle graduatorie dei bandi già conclusi, 18 milioni sono riservati alle aziende danneggiate da Xylella, 49 milioni per ammodernare le infrastrutture irrigue e dotare il territorio di risorsa idrica anche attraverso il recupero delle acque reflue e, infine, 55 milioni per i giovani.

“Finalmente una misura di supporto secco e immediato ai giovani che intendono avviare un’azienda agricola -ha proseguito Paolicelli- dal confronto di oggi è nata anche la necessità di un’ulteriore sinergia con gli assessorati all’Agricoltura e all’Ambiente. Perché il futuro dell’economia regionale si fonda in gran parte proprio sull’agricoltura; per questo è fondamentale cogliere le nuove sfide restando compatti”.

Lascia il tuo commento
commenti