Il bonus

Bonus rottamazione Tv, Giorgetti firma il decreto attuativo

L'agevolazione consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d'acquisto, fino a un massimo di 100 euro, che si può ottenere rottamando un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018.

Politica
Altamura mercoledì 07 luglio 2021
di La Redazione
Bonus rottamazione Tv, Giorgetti firma il decreto attuativo
Bonus rottamazione Tv, Giorgetti firma il decreto attuativo © Ministero dello sviluppo economico

Il ministro dello Sviluppo, Giancarlo Giorgetti, ha firmato il decreto attuativo che permette ai cittadini di poter acquistare un nuovo apparecchio televisivo ricevendo un bonus fino a 100 euro, o meglio il 20% sul prezzo finale di acquisto della TV fino a un massimo di 100 euro. L'iniziativa arriva per delle ragioni, infatti dall'anno prossimo cambiano gli standard di trasmissione televisiva e quindi il digitale tv ora in uso, ovvero il sistema Dvb-T, verrà sostituito con il digitale televisivo di seconda generazione, il Dvb-T2. Ovviamente non sarà necessario comprare per forza una televisione nuova per ovviare a questo problema, ma basterà comprare un decoder ad hoc per tornare a vedere la TV.

Per ottenre questo bonus sarà necessario rottamere un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018, data di entrata in vigore dello strandard Hevc main 10, e essere in regola con i pagamenti del canone Rai. L'apparecchio che verrà acquistato deve essere presente nell'elenco del ministero dello sviluppo economico delle apparecchiature idonee. Inoltre, questo bonus sarà usufruibile da tutti, non ci saranno limiti di reddito per ottenerlo a differenza del vecchio incentivo da 50 euro, ancora in vigore, per l'acquisto di una nuova TV o di un decoder, riservato a persone con un Isee inferiore a 20 mila euro. Non si potranno avere più bonus per diversi apparecchi televisivi ma ogni utente, identificato tramite codice fiscale, avrà diritto a un solo bonus per una sola TV. 

Per finanziare questa misura presa dal Ministro Giorgetti, il fondo stanziato è di 250 milioni di euro e sarà utilizzato fino ad esaurimento.

Il bonus sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022, a meno che il fondo non si esaurisca prima.

Il bonus sarà fruibile dopo 15 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale.

Lascia il tuo commento
commenti