La proposta di legge

Approvazione PDL per valorizzare la produzione di birra artigianale e agricola

La proposta di legge che punta a valorizzare e promuovere i prodotti e le attività dei produttori di birra artigianale e agricola pugliese. Paolicelli: "Per sostenere un settore in forte crescita"

Politica
Altamura giovedì 29 luglio 2021
di La Redazione
Approvazione PDL per valorizzare la produzione di birra artigianale e agricola
Approvazione PDL per valorizzare la produzione di birra artigianale e agricola © n.c.

È stata approvata durante la IV Commissione consiliare di oggi la proposta di legge che punta a valorizzare e promuovere i prodotti e le attività dei produttori di birra artigianale e agricola pugliese. Primo firmatario, il consigliere regionale del Partito democratico, Francesco Paolicelli.

“Quello dei birrifici artigianali e agricoli è un comparto molto attivo nella nostra regione; un mondo attorno al quale sono riuniti anche molti giovani imprenditori. Si tratta infatti di una delle attività artigianali e agro-alimentari che ha conosciuto un importante sviluppo negli ultimi anni. Per questo abbiamo pensato di supportare e promuovere le imprese di questo settore anche nell’ottica di incentivare percorsi turistici legati alla produzione delle birre locali”, ha detto Francesco Paolicelli, presidente IV Commissione-delega Commercio, Artigianato, Turismo e Industria Alberghiera.

“La proposta che porteremo in Aula è frutto di un confronto con le associazioni di categoria -ha sottolineato Paolicelli- per questo abbiamo pensato a uno specifico elenco regionale al quale gli imprenditori potranno iscriversi per poter essere destinatari di interventi di promozione e valorizzazione. L’importo che chiediamo alla Regione di mettere in campo per il 2022 è di 100mila euro.

La Puglia sta crescendo ed è nostro dovere osservare con attenzione i comparti maggiormente produttivi capendo per tempo le potenzialità. L’obiettivo è di inserire a pieno titolo l’attività dei produttori di birra artigianale e agricola nella programmazione delle politiche di sviluppo economico, cultura e turistico della nostra Regione”.

Lascia il tuo commento
commenti