Il comunicato

Altamura in Azione: "Patto per il rilancio della città"

Un percorso che ha alla base i requisiti dell’onestà, la competenza e l’amore per la propria terra, elementi imprescindibili che contribuiranno alla nascita di una nuova classe dirigente per la città di Altamura.

Politica
Altamura mercoledì 12 gennaio 2022
di La Redazione
Altamura in Azione
Altamura in Azione © Altamura in Azione

Riceviamo e pubblichiamo

Un patto per il rilancio della città. Può essere sintetizzato così il progetto di lavoro del Comitato altamurano del Partito “Azione” di Carlo Calenda. Un percorso che ha alla base i requisiti dell’onestà, la competenza e l’amore per la propria terra, elementi imprescindibili che contribuiranno alla nascita di una nuova classe dirigente per la città di Altamura. Si tratta di uomini e donne che hanno deciso di fornire un proprio contributo alla comunità, in piena sinergia con l’on. Nunzio Angiola, parlamentare di Azione. Lavoratori, Professionisti, Imprenditori, Studenti, volontari della politica uniti da una idea comune che porterà alla costruzione di un modello equilibrato e controllato di sviluppo inclusivo, dove donne e uomini potranno esprimere la loro potenzialità, senza discriminazioni.
La politica non è una professione ma una vocazione, un atto di generosità per la propria comunità.
Dobbiamo scardinare il sistema a volte contorto dell’alternanza all’infinito che porta ad amministrare, alternandosi, le due facce della stessa medaglia. I volti sono sempre gli stessi e se Altamura non esprime al meglio le sue potenzialità le responsabilità vanno addebitate alla classe dirigente degli ultimi 30 anni. Sempre gli stessi.
Azione, invece, ha una nuova idea di fare politica, riportando i Cittadini alla partecipazione attiva, allontanandoli da quel senso di rassegnazione maturato dopo anni e anni di malgoverno. La Politica deve essere arte di governo e capacità di migliorare la vita delle persone.
Per far funzionare l’amministrazione cittadina serve un atto di coerenza, di lealtà e di coraggio. Serve donare un pizzico delle nostre energie, per costruire una città moderna, responsabile e in grado di dare prospettive e risposte concrete a tutti.
Diciamo basta ai “professionisti” della politica e soprattutto a coloro che senza avere alcun merito, in qualunque campo, si ritrova ad amministrare una città importante come la nostra e a ricoprire ruoli e incarichi in settori di cui non sa praticamente nulla.
È in questo modo che si fa crescere una città? Lo chiediamo a noi stessi e a voi cittadini.
Per questi ed altri motivi è nata Altamura in Azione.
Chi siamo? Siamo pronti a intraprendere questo percorso e a misurarci con voi e con la città intera.
Il nostro direttivo: Nicola Lore’ - dottore commercialista, Andrea Angiola – ingegnere, Massimiliano Milano - dottore agronomo, Donato Mercadante - imprenditore agricolo, Sabatino Lorusso - dirigente azienda privata, Gianni Simone - imprenditore, Marialisa Stigliano - funzionario Ministero della Giustizia, Rosa Petronella – consulente, Pasquale Lorusso – responsabile azienda privata, Vincenzo Dileo - consulente.
Azione è la casa dei Socialdemocratici, dei Popolari e dei Liberali, di una Democrazia liberale pluralista.
Il nostro è un appello accorato a chi crede che la nostra città possa ancora farcela, a chi è convinto che il potenziale di Altamura sia ancora inespresso, a chi non ce la fa più ad assistere da anni alla mancata risoluzione di piccole e grandi problematiche.
Perchè Altamura è più forte di chi la vuole debole.
Per contattare ed entrare in “Altamura in Azione” basta scrivere una e-mail al seguente indirizzo: altamurainazione@gmail.com oppure visitare il sito www.azione.it/entra-in-azione

Lascia il tuo commento
commenti