Approvato bilancio previsionale 2019-2021

Approvato bilancio previsionale 2019-2021

​È stato approvato dalla maggioranza, in Consiglio comunale, il primo Bilancio dell'Amministrazione Melodia.

Politica
Altamura venerdì 15 marzo 2019
di La Redazione
Palazzo di Città.
Palazzo di Città. © altamura

È stato approvato dalla maggioranza, in Consiglio comunale, il primo Bilancio dell'Amministrazione Melodia.

La discussione si è articolata in tre sedute consiliari (5, 13 e 14 marzo). Il Bilancio Previsionale 2019-2021 è frutto di un percorso che si è snodato su due direttrici: la presentazione in conferenza pubblica alla cittadinanza (il 19 febbraio scorso), l'attivazione di una fase partecipativa che ha consentito ai cittadini dopo un'assemblea pubblica ed un sondaggio online (dal 1 al 28 febbraio) di individuare delle priorità.

È stata impostata una pianificazione strategica utile per i prossimi anni.

Non è previsto alcun aumento dei tributi. La IUC (Imposta Unica Comunale) è composta da TASI (Tassa Servizi Indivisibili) e IMU (Imposta Municipale Unica) e TARI (Tassa sui Rifiuti). Le tariffe restano invariate. Il Comune pur avendo avuto dal Governo Nazionale la possibilità di applicare la super-TASI dello 0,8%non ha apportato alcuna maggiorazione.

Anche la TOSAP (Tassa Occupazione Spazi e Aree Pubbliche) resta invariata.

L'ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità) avviata a regime nel 2018 consoliderà il suo gettito nel 2019.

Tariffe invariate per l'utilizzo degli impianti sportivi. Sono state apportate delle riduzioni per alcuni.

Oltre 17 milioni di euro sono destinati agli investimenti.

Fondi per 22.035.236 € sono destinati alle politiche sociali (interventi per le famiglie, interventi per l'infanzia e i minori, interventi per gli anziani e per l'inclusione sociale).

4.469.799 € è la spesa per il diritto allo studio (servizi ausiliari dell'istruzione, istruzione scolastica e prescolastica). 14.204.820 € sono stati stanziati per le politiche ambientali (rifiuti, aree verdi, servizio idrico integrato, tutela e recupero ambientale).

17.812.794 € è la cifra che sarà impiegata per gli investimenti (infrastrutture, interventi di valorizzazione di Cava Pontrelli, interventi di manutenzione ed adeguamento sismico dei plessi scolastici, viabilità, gestione delle acque piovane, completamento del Monastero Santa Croce, ripristino del Laboratorio Port'Alba).

BILANCIO PARTECIPATIVO: LE SCELTE DEI CITTADINI

  • AREA “DOG PARK” - ha ottenuto il maggior numero di voti la zona di via Cassano con il 27% dei voti totali rispetto ad altre aree (Trentacapilli, Via Selva, Contrada Grotta Formica e zona Casa di Reclusione).
  • AULA STUDIO - le proposte progettuali pervenute nei prossimi giorni saranno valutate dagli uffici comunali preposti, per poi partire con la progettazione definitiva e con l'inizio dei lavori.
  • AREA “VERDE ATTREZZATA” - ha ottenuto il maggior numero di voti la zona di via Carpentino che ha raccolto il 36% dei voti rispetto alle zone di Trentacapilli, di via Lago Passarello e di via Bari).
  • POLITICHE GIOVANILI - sono stati scelti l’ambito relativo all’educazione e formazione culturale con il 26,88% dei voti e quello relativo all’imprenditoria giovanile con il 23,63% dei voti che confermano altamurana, una dinamicità giovanile con riferimento specifico all’autoimprenditorialità.
  • PARI OPPORTUNITÀ - hanno ottenuto il maggior numero di voti dei cittadini le aree tematiche di formazione e precisamente i seguenti ambiti: violenza di genere con il 23,5% dei voti epolitiche familiari e lavoro di cura col 20,4%.

Si darà esecuzione immediata alle priorità individuate dai cittadini. Nei prossimi giorni saranno indicate le date di apertura e chiusura della seconda sessione di voto che riguarderà la presentazione delle idee progettuali relative all’area-dog park e area verde attrezzata. L’Amministrazione comunale sarà a disposizione delle cittadine e dei cittadini nel fornire elementi e supporto utile per lo sviluppo delle proposte da presentare.

Lascia il tuo commento
commenti