La norma è inserita nel Decreto Crescita promosso dal Ministro Fraccaro

Dl crescita. 500mln ai comuni per piano straordinario sostenibilità. C'è anche Altamura

Angiola (M5S): «Invertiamo la rotta dell’austerity, Paese torna ad investire in efficientamento e sviluppo»

Politica
Altamura mercoledì 10 aprile 2019
di La Redazione
Il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro
Il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro © Foto Vincenzo Livieri - LaPresse

«Con il decreto Crescita abbiamo stanziato 500 milioni di euro in favore dei comuni di tutta Italia per avviare opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e di sviluppo sostenibile sul territorio. Si tratta di un piano straordinario per rilanciare la spesa per investimenti dei Comuni e dare un impulso massiccio alla crescita sostenibile. È una norma che ho fortemente voluto per invertire la rotta nel rapporto con gli enti locali, in ginocchio dopo anni di tagli e austerity, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Era un impegno del M5S e lo manteniamo”.

Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, che aggiunge: «Con questi fondi, distribuiti alle amministrazioni comunali sulla base della popolazione, sarà possibile aprire tanti cantieri diffusi in tutto il Paese che permetteranno di promuovere il risparmio energetico e il ricorso alle energie rinnovabili negli edifici pubblici. Inoltre, i comuni potranno investire le risorse per finanziare progetti di mobilità sostenibile e per abbattere le barriere architettoniche. Infine, si potranno attuare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e del patrimonio pubblico. Si andrà da un minimo di 50mila euro per i Comuni fino a 5mila abitanti ad un massimo di 250mila euro per quelli oltre i 250mila abitanti, soldi subito disponibili per tutti i Comuni d’Italia che potranno finanziare le opere pubbliche sostenibili».

«Siamo convinti che consentire agli Enti locali di tornare ad investire sia il modo migliore per far correre l’economia, stimolare l’occupazione e dare nuovo impulso alla crescita. Con le norme contenute nella legge di bilancio, a partire da quella che ha stanziato 400 milioni di euro ai piccoli Comuni, abbiamo sbloccato gli investimenti con un aumento della spesa effettiva delle amministrazioni comunali pari al 21,8%. Vogliamo imporre una svolta rispetto agli ultimi anni per dare risposte alle istanze dei territori e dei cittadini. Con il Governo del cambiamento – conclude Fraccaro – il Paese torna ad investire nella crescita sostenibile».

Soddisfatto il parlamentare santermano Nunzio Angiola (M5S).

«Un fiume di soldi per tutti i 15 comuni del collegio (Altamura, Gravina, Santeramo, Cassano, Acquaviva, Grumo Appula, Turi, Sammichele, Poggiorsini, Spinazzola, Minervino, Palo, Binetto, Toritto e Bitetto) grazie alla norma dell'amico Riccardo Fraccaro, inserita nel Decreto Crescita».


Lascia il tuo commento
commenti