I dettagli

Il ballo delle debuttanti ad Altamura

Nel sogno di un valzer il futuro di dieci ragazze

Spettacolo
Altamura lunedì 02 gennaio 2017
di Giovanni Mercadante
Conferenza stampa
Conferenza stampa © Altamuralive

La giornalista e conduttrice televisiva Giovanna Labruna ha tenuto una conferenza stampa venerdì 29 dicembre 2016 nella ex sala consiliare del Comune di Altamura alla presenza del sindaco prof. Giacinto Forte e dell’Assessore Agnese Lorè,  in cui ha illustrato il suo programma,  su una manifestazione  speciale dal titolo “Il sogno di un valzer”. Si tratta del  gran ballo delle debuttanti,  evento alla quarta edizione  che si terrà nella splendida location dei “Luoghi di Pitti”, in contrada S. Giovanni dei F.lli Moramarco. Presente anche la dott.ssa Rosanna Galantucci, Presidente dell’Associazione dei volontari onlus “Una stanza per un sorriso”, al cui sodalizio M.G. Labruna darà un contributo abbracciando la sua  causa.

Il ballo delle debuttanti  è una iniziativa unica sul territorio, le cui precedenti edizioni si sono svolte dapprima al Teatro Petruzzelli di Bari e per due volte consecutive  nel Palazzo Viceconte di Matera. Il sogno di un valzer fa immaginare una magica serata in un scintillante palazzo della corte viennese, dove alla presenza dell’imperatore austro-ungarico e della imperatrice facevano il loro ingresso nella società le figlie dell’alta aristocrazia. Le più seducenti e intelligenti figliuole avevano la fortuna di incontrare il loro principe azzurro. Nell’arco di una notte era messo in gioco il loro futuro. 

Nel sogno del presente non saranno solo le armi della seduzione e dell’intelligenza a far innamorare i cavalieri, bensì altri piccoli trucchi che renderanno affascinante e intrigante l’opera seduttiva: il portamento, la pettinatura, lo sguardo, il make-up delle labbra, del viso  delle sopracciglia e ovviamente gli abiti, per i quali i sarti pugliesi più talentuosi metteranno in evidenza la grazia e l’eleganza del corpo femminile. Il viso dovrà essere scoperto, niente capelli lunghi, per renderlo il più luminoso possibile.

Nel back-stage si muoveranno professionisti della moda: Cinzia Tattini, direttrice artistica di Radio Mia;  Maria Teresa Mileo per trucco e parrucco, docente della scuola ISFOV di Altamura con il direttore Vincenzo Calò;  Annamaria Petronella per gli abiti; e Antonio Indiveri per il portamento dei cavalieri. Le protagoniste saranno ragazze tra i 15 e i 24 anni. L’evento è ideato e promosso da Maria Giovanna Labruna. E’ nato pe regalare un sogno a tante ragazze, a cui sarà data  la possibilità di vivere una serata magica, vestite come principesse ed accompagnate da splendidi cavalieri. Non è un concorso di bellezza.

Le ragazze provengono da tutta la Puglia; Ecco i loro nomi: Vilma Arcano, Alessia D'Ambruoso, Ylenia De Meo, Sara Distaso, Mara Fiorentino, Anamaria Frangulea, Marina Lagreca, Claudia Loseto, Valentina Perilli, Diletta Pilagatti, Sara Spalierno.

Anche i ragazzi sono quasi tutti pugliesi, c'è anche un lucano e sono: Vincenzo Carone, Gianni Ciccimarra, Pietro Colonna, Teodoro Comanda, Paolo Creanza, Salvatore Delle Foglie, Michele De Tullio, Jerry Giorgio, Tommy Macella, Pippo Nuzzi.

La manifestazione avrà luogo il 7 gennaio a cui parteciperà un’intera orchestra,  composta da 15 giovani musicisti di Taranto, diretta dal M° Vince Tempera. Sono previsti numerosi ospiti ed artisti. 

Premi in palio: una corona e  un ciondolo tempestati di pietre  Swarowski, un book fotografico e un dipinto della pittrice di Patrizia  Pugliese (alias Lady Godiva) di Santeramo.

Lascia il tuo commento
commenti