La Item Hub di Altamura cerca giovani con idee progettuali innovative da sviluppare

Uno dei pochi luoghi in Puglia a offrire un supporto altamente professionale a giovani talenti e imprenditori in cerca di innovazione.

Item Hub ITEM HUB
Altamura - lunedì 12 agosto 2019
Il team di Item Hub.
Il team di Item Hub. © Item Hub
Trasformare la propria idea imprenditoriale in una realtà concreta non è mai stato così facile. Adesso è finalmente possibile farlo ad Altamura, polo attrattivo e paese trainante dal punto di vista imprenditoriale collocata nel cuore del territorio murgiano. Resilienza, forza di volontà e caparbietà sono gli ingredienti minimi per poter sviluppare una idea di business. In più serve credere fermamente nel proprio progetto ed è qui che si colloca il ruolo di una realtà innovativa che potrà offrire tutto il supporto necessario a realizzare il proprio progetto innovativo.

Stiamo parlando della Item Hub, un luogo in cui giovani alle prime armi e imprenditori che posseggono già una loro storia aziendale, possono trovare degli interlocutori specializzati che li accompagnino in un percorso di crescita e accelerazione. O perché hanno un’idea da realizzare e vogliono comprendere la sua reale fattibilità, o perchè hanno già sviluppato il progetto e necessitano di un sostegno in termini di implementazione di processi produttivi innovativi o migliorie ai prodotti che li rendano tali. Item Hub è una divisione di Item Oxygen srl , di cui fanno parte anche Item Plant e Item E-Health.

“Il supporto che offriamo – spiega Merystella Magrino, mentor Item Hub - consiste inizialmente nel predisporre uno studio di fattibilità dell’idea di business, focalizzando la nostra attenzione sul potenziale successo che possa avere sul mercato e sull’esecutività dell’idea tenuto conto, tra le altre cose, di una prima analisi costi-benefici. Una volta effettuato lo studio di fattibilità avviamo progettazioni che facilitino l’accesso ai diversi finanziamenti disponibili”.

Item Hub fa parte, tra l’altro, della Rete Europea Incubatori EBN (European Business & Innovation Centre Network) e fra i vari servizi offerti può ospitare start up, mettendo a disposizione gli spazi e le competenze necessarie per guidarle nel percorso di avvio, crescita e accelerazione d’impresa, mettendo inoltre a disposizione la rete dei contatti che la Item Hub ha raccolto negli anni.

“Non sempre un’idea – continua Merystella Magrino – è fattibile. Se riteniamo che la stessa, anche se suggestiva, non possegga i requisiti idonei, siamo chiari nel riferirlo al proponente. L’obiettivo è rendere pronta la futura impresa o gli imprenditori per affrontare le sfide del mercato, fermo restando il raggiungimento dell’obiettivo minimo di una qualsiasi realtà imprenditoriale: il raggiungimento del break-even point, dunque il punto di pareggio fra costi e ricavi. Non realizziamo progetti che restano nei cassetti, ma qualcosa che possa tradursi in un’attività reale e remunerativa”.

“Item Oxygen – spiega Gianni Piccininno, innovation manager Item Hub – non opera solo nel settore medicale ed in quello della telemedicina. Ha sviluppato numerosi progetti innovativi sulla sicurezza stradale, sulla gestione domestica dei rifiuti e sulla lotta contro lo spreco alimentare. Inoltre,in Item Hub grazie alla fiducia che gli imprenditori ripongono nei nostri confronti, stiamo sviluppando progetti di innovazione nei più svariati settori quali: design, agroalimentare, moda, meccatronica etc”

Item Hub, come ulteriore servizio offerto, opera nel campo delle scuole e della formazione dei ragazzi. Attiva sia percorsi di alternanza scuola-lavoro all’interno della propria sede, sia percorsi interni agli stessi istituti scolastici. L’obiettivo è, tra gli altri, di individuare nuovi talenti o contribuire alla valorizzazione di giovani menti.

Item Hub è anche Istituto di Ricerca accreditato presso il MIUR.

E allora cosa aspetti? Hai un'idea vincente? Sei interessato a illustrarla a un team competente? Chiama al numero: 080 3144647. Oppure recati presso la sede in Piazza Stazione e non dimenticare di visitare il sito web.
Altri articoli
Gli articoli più letti