Diversi gli incontri sportivi che si disputeranno e che riguarderanno le discipline Fight Code Rules (K-1 Rules), Muay Thai, Savate Combat, Shoot Boxe/MMA

Kickboxing, campionato nazionale unificato Fight 1: c'è l'altamurano Paolo Cannito

All’evento - che si svolgerà il prossimo weekend a Sesto San Giovanni (MI) - parteciperanno anche 3 atleti della palestra Fighting Team Lassandro, diretta dal M° Graziano Lassandro

Altri Sport
Altamura venerdì 04 giugno 2021
di La Redazione
Kickboxing, campionato nazionale unificato Fight 1: tre gli atleti della Fighting team Lassandro
Kickboxing, campionato nazionale unificato Fight 1: tre gli atleti della Fighting team Lassandro © Fighting Team Lassandro

Grande appuntamento per gli amanti degli sport da combattimento.
Dal 4 al 6 giugno prossimi, a Sesto San Giovanni (MI), si svolgerà il campionato nazionale unificato Fight 1 aperto ai tesserati delle federazioni Fight1, Fight Net, Iaksa Italia, Wfc.

Diversi gli incontri sportivi che si disputeranno e che riguarderanno le discipline Fight Code Rules (K-1 Rules), Muay Thai, Savate Combat, Shoot Boxe/MMA.

All’evento parteciperanno anche 3 atleti della palestra Fighting Team Lassandro, diretta dal M° Graziano Lassandro.

Tra questi figurano il santermano Francesco Sette (al suo esordio tra i professionisti di classe A) che disputerà un incontro di Muay Thai, il gioiese Giandomenico Vittore (anche egli all'esordio da professionista in classe A) che disputerà un incontro di MMA ed infine il pluricampione, l’altamurano Paolo Cannito, che disputerà un match nella categoria Fight Code Rules (K-1 Rules).

«Dopo mesi di preparazione – afferma Graziano Lassandro, direttore tecnico della asd santermana – ritorniamo a disputare incontri sportivi sul territorio nazionale. L’emergenza epidemiologica, infatti, non ha fatto venir meno il duro lavoro che, da anni, mettiamo in campo con immense difficoltà (e pochi supporti dagli organi governativi) per essere al top in queste discipline sportive».

«La nostra compagine è pronta e preparata. Siamo certi – conclude Lassandro – di poter far ritorno a Santeramo con nuovi ed importanti titoli che si andranno ad aggiungere al decennale palmares della nostra palestra».

Lascia il tuo commento
commenti