I traguardi del giovane Raffaele

Raffaele Tragni, il giovane talento altamurano delle 2 ruote

Con il numero #41 Raffale gareggia nella YamahaR3CUP, campionato nazionale monomarca organizzato da YamahaMotor Italia rientrando nella categoria BLuCRU.

Altri Sport
Altamura lunedì 11 ottobre 2021
di La Redazione
Raffaele Tragni, il giovane talento altamurano delle 2 ruote
Raffaele Tragni, il giovane talento altamurano delle 2 ruote © High Wall Racing Team

Le vittorie sportive che sta accumulando l’Italia, evidentemente non bastano per un Altamurano DOC come Raffaele Tragni, classe 2002.

Tra Mugello, Misano, Vallelunga e Imola, circuiti internazionali famigerati per gli appassionati delle due ruote, il giovane talento pugliese continua a collezionare ottimi risultati.

Con il numero #41 Raffale gareggia nella YamahaR3CUP, campionato nazionale monomarca organizzato da YamahaMotor Italia rientrando nella categoria BLuCRU. Non sembra aver alcun timore di sfidare, curva dopo curva, gli altri quaranta piloti italiani e non di caratura internazionale. Il campionato si è disputato su quattro round e sette gare. Nel Round 1 del Mugello, Raffaele nonostante partisse dalla undicesima casella della griglia di partenza negli ultimi giri ha conquistato il comando della gara, il podio sfuma per via di un contatto a due curve dal traguardo concludendo la gara in sesta posizione. Nei round successivi Raffaele ha avuto la capacità di affermarsi costantemente nella top ten alla bandiera a scacchi. Nell’ultimo round presso il Misano Word Circuit Marco Simoncelli, Raffaele conquista il podio, concludendo la gara in terza posizione ad un decimo dal vincitore.

Raffaele non si limita solo a gareggiare nel campionato YamahaR3CUP, ma quest’anno si è cimentato anche nel campionato Regionale Supermoto categoria S4Ama conquistando il terzo posto in gara uno e la vittoria in gara due della tappa presso il Levante Circuit.

A supporto di Raffaele si trova L’High Wall Racing Team.

Il Team nasce da un idea di Nicola Tragni, Vincenzo Pinto e Antonio Dambrosio mossi dalla grande passione per le due ruote. Nei confronti di Raffaele il team non si è limitato a curare solo l’aspetto tecnico, ma ha svolto un grande lavoro su tutti i fronti per la crescita del pilota altamurano. Tra gli obiettivi del team rientra anche quello di diventare un punto di riferimento per tutti quelli che hanno voglia di avvicinarsi al mondo delle due ruote, infatti il team si è impegnato anche nel sociale organizzando corsi di guida sicura. Un ringraziamento va ai partner e sstenitori del Team, tra cui MarinoBus, Gruppo Pellicola, Molitecnica Sud, Imera, Lomurno Edilizia, MMC di Massimo Monticelli, Grafiche Dambrosio, TechDigital ed Exored S.r.l.s di Metello Parisini nonché capomeccanico di enorme esperienza.  Tra i progetti 2022 rientra anche quello di portare Raffaele nella griglia della Yamaha R3 bLU cRU European Cup con tappe in concomitanza del campionato mondiale SuperBike.

Altamura ha un nuovo punto di riferimento per lo sport, e chissà che questo non possa agitare gli animi, facendo nascere nuovi amori per le due ruote!

Lascia il tuo commento
commenti