Campagna acquisti 2020/2021 Team Altamura

Due nuovi arrivi e una riconferma per la Team Altamura - Presentati Tedesco, Zinfollino e Scarimbolo

Con gli acquisti degli ultimi giorni si può pensare a un campionato positivo

Calcio
Altamura giovedì 06 agosto 2020
di La Redazione
News dal campo - Giacinto Zinfollino, Nicolò Scarimbolo e Emmanuele Tedesco
News dal campo - Giacinto Zinfollino, Nicolò Scarimbolo e Emmanuele Tedesco © altamuralive

Altri tre colpi nelle ultime 24 ore da parte della Team Altamura. Presentati attraverso i canali social della società Emmanule Tedesco, Giacinto Zinfollino e Nicolò Scarimbolo, quest'ultimo è una riconferma in quanto era presente in rosa già nella passata stagione.

Fino a qui, sono stati presentati in totale dieci calciatori: 1 portiere (Zinfollino), 3 difensori (Pantano, Lanzolla e Scarimbolo), 3 centrocampisti (Casiello, Lucchese e Guadalupi) e 3 attaccanti (Aperi, Croce e Tedesco).

Nella giornata di ieri è arriva una gradita riconferma, Nicolò Scarimbolo, altamurano di nascita e già presente in organico lo scorso anno. Ad inizio stagione 2019/2020 era stato aggregato alla squadra come Under con poche speranze di poter figurare tra i titolari ma Nicolò, grazie al suo lavoro, si è guadagnato minuti preziosi con la maglia biancorossa e con essi anche la riconferma per la stagione che sta per cominciare.

In mattinata è stato ufficializzato l'arrivo di Giacinto Zinfollino, classe 2000, giovane portiere di talento. Parte dalle giovanili del Bari la sua carriera, ha già alle spalle due campionati nel nostro Girone H con la Fidelis Andria e il Bitonto nella stagione scorsa con cui ha vinto il campionato di Serie D.

Arriva nel pomeriggio il terzo attaccante a diposizione di Mister Pasquale De Candia, come preannunciato, si tratta di Emmanuele Tedesco, punta centrale che potrà essere l'alter ego di Croce o fare coppia d'attacco con lui in base al modulo di gioco scelto dall'allenatore. Anche Tedesco ha già vinto un campionaro nel Girone H di Serie D, due anni fa, quando era in forza al Picerno partecipando alla vittoria finale con 12 reti.

Con dieci tessarati si delinea quelli che sono gli obiettivi della dirigenza biancorossa per la prossima stagione. Sicuramente si può ambire a qualcosa di più della salvezza raggiunta con qualche difficoltà lo scorso anno. Mancano ancora alcune pedine per poter consegnare una squadra competitiva al Mister ma sembra che si possa sperare in una stagione positiva.

Lascia il tuo commento
commenti