Prima vittoria in casa per la Team Altamura

Team Altamura - Che spettacolo al Tonino D'Angelo

Ottima prestazione, controllando gioco e spazi in mezzo al campo

Calcio
Altamura domenica 04 ottobre 2020
di La Redazione
News dal campo
News dal campo © altamuralive

Una Team Altamura bella ed impossibile strapazza il Lavello di Zeman, dominando nel gioco, nelle azioni e nel risultato (molto stretto per le tante occasioni sciupate dai ragazzi di Monticciolo).

Il mister biancorosso schiera i suoi con un classico 3-5-2 che vede:

Donini a difendere i pali, sulla linea difensiva da destra verso sinistra: Kanoute, Lanzolla e Russo, a centrocampo: Avantaggiato, Biason, Lucchese, Guadalupi e Casiello, in attacco il duo Croce e Lorenzo.

Biancorossi che spingono subito forte andando vicini al gol con Casiello, poco dopo ancora pericolosi con la difesa ospite che libera sulla linea di porta a portiere battuto. Come una doccia fredda, al 7° il Lavello passa in vantaggio con Liurni che si fa trovare pronto sul bell’assist di tacco di Pablo Burzio.

La Team non ci sta a perdere e riprende a macinare gioco ed azioni. Al 19° Rovesciata di Croce e palla di poco a lato. Al 23° punizione di Lucchese, testa di Croce e palla sopra la traversa. Al 24° cross di Biason ed ancora una volta di testa Croce manda la palla alta.

Il gol è nell’aria ed arriva come una sentenza al 29° quando Kanoute si stacca dalla difesa, scende sulla fascia destra e mette al centro dell’area di rigore un “cioccolatino” che l’ariete Croce deposita in rete.

L’Altamura spinge, ma l’ultima occasione del primo tempo è di marca lucana, con una traversa colpita dalla squadra gialloverde.

La seconda frazione comincia con la squadra di Monticciolo sempre pronta a battagliare per portarsi a casa l’intera posta in palio.

Al 9° è Guadalupi ben servito da Biason a trovarsi defilato a tu per tu con il portiera, ma incrocia troppo e la palla esce a lato. Al 19° Biason da fuori area lascia partire un missile, che viene toccato di pochissimo dall’estremo difensore ospite con la palla che si stampa sul palo. Al 24° arriva il vantaggio altamurano con Casiello che, bel servito sulla fasciada Guadalupi, sfodera un’accelerazione sontuosa e con il portiere in uscita lo beffa con un pallonetto spettacolare. 29° Tedesco parte di forza, supera due avversi e serve un assist al “bacio” per Croce che solo davanti al portiere, ha troppa fretta nel calciare favorendo l’intervento del portiere Carretta.

Una vittoria importantissima giunge quest’oggi per la Team Altamura, contro una compagine costruita per stare ai piani alti del girone H di Serie D.

Una partita giocata con i muscoli e con il cervello, che ha permesso all’Altamura di dominare tutto l’incontro.

Nel prossimo match la Team affronterà un’altra lucana, il Picerno, oggi vittorioso sul campo del Nardò per 3 reti a 0.

La strada è quella giusta, adesso bisognerà continuare a percorrerla.

Lascia il tuo commento
commenti