Miglionico all'Amministrazione Comunale: «Pessimo inizio di consiliatura»

Miglionico alla maggioranza Melodia: «Pessimo inizio di consiliatura»

I consiglieri di maggioranza, violando ogni codice etico, sono entrati con arroganza e prepotenza nel merito dell’elezione supportando il consigliere Laterza e di fatto pagando le “cambiali politiche” del turno di ballottaggio.

Politica
Altamura lunedì 19 novembre 2018
di La Redazione
La consigliera comunale Angela Miglionico.
La consigliera comunale Angela Miglionico. © n.c.

La consigliera comunale Angela Miglionico interviene nel dibattito innescato a seguito della nomina dell'ex candidato Sindaco di centro destra Antonello Laterza a Presidente della Commissione di Vigilanza e Controllo. Pubblichiamo di seguito la sua nota.

"I recenti fatti accaduti in occasione delle nomine dei Presidenti delle Commissioni Speciali consiliari della sottoscritta Consigliera comunale di Altamura Popolare e del dott. Antonello Laterza, mi obbligano a fare chiarezza. Come già riportato in un comunicato stampa dei consiglieri comunali di Altamura Popolare, Altamura al Centro, Azione Civica, InnoViamo e Rinnovamento Altamura, ritengo che le larghe intese rivenienti dalla ultima campagna elettorale tra la maggioranza di Centrosinistra e la coalizione diForzaItalia, l’ex candidato sindaco Antonello Laterza, ormai si sono palesate formalmente con l’elezione dello stesso comePresidente della Commissione di Vigilanza e Controllo tutto questo sotto gli occhi del presidente del consiglio.

I consiglieri di maggioranza, violando ogni codice etico, sono entrati con arroganza e prepotenza nel merito dell’elezione supportando il consigliere Laterza e di fatto pagando le “cambiali politiche” del turno di ballottaggio. È evidente che questa amministrazione, immobile come non mai, non accetti nessun tipo di confronto e dibattito politico, non riconosce il ruolo delle minoranze e non attribuisce valore al voto democratico. In ordine alla mia elezione a Presidente della Commissione Pari Opportunità (ringrazio le consigliere e i consiglieri di maggioranza per la fiducia riportatami alla mia persona), ma mi preme evidenziare come la stessa sia avvenuta a mia insaputa e nella completa assenza delle forze di minoranza, con una ulteriore forzatura, quindi, da parte dei consiglieri di maggioranza e, pertanto, mi riservo ogni valutazione in merito a questa inaspettata nomina. Tengo oltre a precisare, che con spirito di velocizzare l’attività amministrativa nella seduta di consiglio comunale, di designazione dei consiglieri nelle commissioni consiliari era mia volontà partecipare alla prima commissione per le mie peculiarità, dove si trattano argomenti più vicini al mondo imprenditoriale (attività produttive, ambiente, edilizia) cedendo il posto al consigliere Difonzo .

Non vedo dunque in questo pessimo inizio di consiliatura ed in questo modo arrogante di procedere nessuna volontà di cambiamento, nessuna volontà di voler affrontare con la necessaria urgenza i gravissimi problemi della nostra città, perdendo invece tempo prezioso nell’assegnare poltrone da occupare senza alcun riguardo delle regole democratiche. Vedo, invece il nascere di assurde intese tra alcuni esponenti dell’opposizione con questa Sindaca. Desidero in ogni caso rassicurare quanti che hanno avuto fiducia in Altamura Popolare perchè continuerò a portare avanti il programma elettorale condiviso con la coalizione. La città ci ha affidato il compito di governare guardando al futuro della nostra comunità, un compito che intendo svolgere con il massimo impegno, convinta di svolgere a pieno il mandato elettorale per il bene della collettività. Pur nel rispetto dei diversi punti di vista politici intendo lavorare con grande senso di responsabilità specie verso le fasce più deboli, con una logica di condivisione con le associazioni che a vario titolo operano nel nostro territorio con particolare riferimento al settore dell’artigianato.

Continuerò ad essere una consigliera che svolgerà sempre la sua funzione in favore del cittadino e per il bene pubblico. Desidero, infine, porgere i saluti al neo coordinatore cittadino di Altamura Popolare, il dott. Franco Laquale, augurandogli un buon lavoro, sicura della sua serietà e professionalità".

Lascia il tuo commento
commenti